Giovedì, 14 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Serie A, pari spettacolare all'Olimpico tra Lazio e Atalanta: da 0-3 a 3-3

Termina 3-3 una partita pazzesca tra Lazio e Atalanta. I bergamaschi dominano il primo tempo e vanno avanti di tre gol, i biancocelesti sembrano tramortiti ma nella ripresa tirano fuori l’orgoglio rimontando fino al pareggio. Non bastano la doppietta di Muriel e il gol di Gomez alla squadra di Gasperini, rimontata dall’uno-due su rigore di Immobile e il gol di Correa.

I primi 45 minuti di gioco sono completamente a senso unico: la squadra di Gasperini fa la partita, crea occasioni e al 23' la sblocca. Pasalic di tacco libera la corsa di Gosens sulla tre quarti, perfetto il passaggio per Muriel che controlla e fulmina Strakosha. Passano cinque minuti e arriva il 2-0 ancora di Muriel: l’ex viola mette al centro una punizione velenosa, Masiello fa velo e inganna di fatto il portiere laziale.

I bergamaschi non si fermano e al 37' si concedono il tris: Toloi recupera palla e di fatto innesca il Papu Gomez che è freddissimo con il sinistro e batte ancora Strakosha. La Lazio non c'è, la gara sembra già in archivio all’intervallo, ma l’orgoglio biancoceleste cambia completamente volto alla ripresa.

Dopo diverse palle gol fallite, ci pensa Immobile su rigore ad accorciare le distanze, neanche un minuto dopo invece Correa la riapre completamente firmando il 2-3. L’Atalanta rischia di sparire dal campo e subire il pari se non fosse per gli ottimi interventi di Gollini su Luis Alberto e ancora Correa, poi reagisce sfiorando il poker con Gosens e Malinovskyi. Nel finale altro fallo da rigore su Immobile, che si ripresenta dagli 11 metri e firma il 3-3 definitivo.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook