Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La Serie A pronta al turno infrasettimanale, riparte il testa a testa Juve-Inter
CALCIO

La Serie A pronta al turno infrasettimanale, riparte il testa a testa Juve-Inter

Il calcio non si ferma mai, e propone un turno infrasettimanale di serie A, la decima giornata, che sulla carta dovrebbe favorire le due di testa, Juventus e Inter.

I bianconeri ricevono in casa il Genoa rivitalizzato dal 'mago dei cambi' Thiago Motta, il tecnico più giovane della serie A, e considerato anche il rientro di Cristiano Ronaldo, in odor di Pallone d’oro (sarebbe il sesto), i tre punti non dovrebbero sfuggire, anche se il precedente di Lecce induce alla prudenza.

L’Inter va a fare visita al Brescia del grande ex Mario Balotelli, squadra che finora non ha raccolto quanto avrebbe meritato. Corini è penultimo e ha bisogno di punti, ma i nerazzurri di Conte non vogliono perdere contatto dalla capolista. Oltretutto, il confronto diretto del San Paolo tra Napoli e Atalanta potrebbe finire in parità permettendo quindi alle prime due di guadagnare margine in caso di bottino pieno, e l'Inter non vuole sprecare un’occasione del genere.

La Roma, che appare in progresso nonostante i molti infortuni, ha una trasferta insidiosa in quel di Udine, dove c'è una squadra che ne ha appena presi sette dall’Atalanta e vorrà riscattarsi davanti ai propri tifosi per evitare contestazioni. Ma i giallorossi del ritrovato Pastore (se giocherà) possono farcela, mentre i cugini della Lazio ospitano all’Olimpico un Torino fin qui deludente.

L’ottimo Cagliari di questi tempi aspetta un’altra formazione 'in palla' come il Bologna, mentre la Sampdoria sempre più ultima ha assoluto bisogno di punti e riceve il Lecce che però dà il meglio di sé, almeno finora, in trasferta e quindi le cose per Ranieri non saranno semplici. E a proposito, la Spal va in casa di un Milan ancora non certo brillante, nonostante il cambio di allenatore.

Dopo il match con la squadra ferrarese i rossoneri avranno un calendario molto impegnativo (Lazio e Juventus) e se andasse sempre male rischiano di trovarsi in zona retrocessione. Pioli ha davanti a sé giorni non facili. A Reggio Emilia, il Sassuolo riceve una Fiorentina su di giri dopo l’incandescente finale di ieri sera con la Lazio, che ha portato nel dopo gara alle espulsioni di Franck Ribery e del tecnico Vincenzo Montella, squalificato entrambi oggi dal giudice sportivo rispettivamente per tre e una giornata. Due assenze che peseranno nella trasferta dei viola.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook