Venerdì, 10 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Calciomercato, i club di A scaldano i motori: la Juve punta Eriksen
PRIMI MOVIMENTI

Calciomercato, i club di A scaldano i motori: la Juve punta Eriksen

Ancora sette giorni e prenderà ufficialmente il via il mercato invernale, ma al di là della finestra di metà stagione, l'occhio e l'interesse di tanti club è già rivolto alla prossima estate quando tanti 'pezzi da novanta' vanno in scadenza di contratto e, per regolamento, possono firmare per il nuovo club già a partire dal 1 febbraio. E l'altro mercato, quello delle occasioni da cogliere al volo, a costo zero e dal rendimento assicurato.

Come è il caso di Christian Eriksen, il gioiello danese classe 1992 del Tottenham, che dopo 7 stagioni con la maglia degli Spurs ha deciso di cambiare aria. Diverse le squadre sul giocatore che un anno fa aveva una valutazione di mercato di 90 milioni e sul quale ci sono Juventus, Real e United, tanto per citare qualche big. Altro giocatore che scatenerà gli appetiti di mercato è Luka Modric, Pallone d'Oro appena un anno fa, è oggi forse il parametro zero più desiderato. L'Inter di Conte non ha mai negato l'interesse per il 34nne talento croato. Va in scadenza anche il brasiliano Willian, l'esterno d'attacco classe 1988 del Chelsea, che ha un po' tutto nel suo repertorio, velocità, estro, talento e fantasia: aveva una valutazione di poco superiore ai 30 milioni, ora si prende a zero, in cambio ovviamente di un congruo contratto.

Ci sono poi i due terzini del Belgio, Toby Alderweireld, trentenne del Tottenham l'estate scorsa a un passo dalla Roma e Thomas Meunier, classe 1991 in scadenza al PSG e accostato più volte anche al Napoli. Napoli che invece deve fare i conti col contratto di José Maria Callejon (classe 1987) e Dries Mertens che dopo 7 stagioni potrebbe dire addio al Vesuvio. 'Ciro', come i tifosi azzurri lo hanno ribattezzato, vorrebbe restare in quella che è diventata la sua seconda casa e in città si spera che possa raggiungere l'accordo con il presidente De Laurentiis. Tra i più appetiti 'parametro zero' c'è sicuramente Edinson Cavani, bomber uruguaiano classe 1987 del Psg, che in molti danno ormai prossimo a vestire la maglia colchoneros dell'Atletico Madrid.

Eric Bailly, difensore, classe 1994 dello United, quest'anno non ha mai giocato a causa di un infortunio al ginocchio, lavora per riprendersi e a giugno anche lui andrà in scadenza, al pari del compagno di squadra Nemanja Matic centrocampista classe 1988 che quest'anno sta trovando poco spazio. Su di lui, si dice, c'è anche il Milan. In tema di attaccanti non va dimenticato Mario Gotze, classe 1992 del Borussia Dortmund, un po' limitato ultimamente da problemi fisici, ma dal talento cristallino. Va in scadenza anche Giacomo 'Jack' Bonaventura, centrocampista offensivo classe 1989 del Milan che è tornato a giocare da poco dopo l'infortunio al ginocchio. Con i rossoneri è in scadenza a giugno e ha una valutazione di mercato di 18 milioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook