Domenica, 05 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport MotoGp ferma per il Coronavirus, Rossi: "Non voglio smettere senza correre"
MOTORI

MotoGp ferma per il Coronavirus, Rossi: "Non voglio smettere senza correre"

«Sono in una situazione difficile perché la mia prima opzione è cercare di continuare. Ho abbastanza motivazioni e voglia per continuare. Il problema è che non ci sono gare e non possiamo correre. Quindi dovrò decidere prima di tornare in pista». Valentino Rossi, in una chat organizzata dalla Yamaha, parla del suo futuro reso ancora più incerto dall’emergenza coronavirus.

«Avevo in mente di correre un altro anno con la squadra ufficiale e avevo bisogno di tempo per decidere cosa fare, avrei avuto bisogno di cinque o sei gare per capire se posso essere forte», ha aggiunto il pesarese. «Sono in una situazione difficile perché, come ho detto, la mia prima opzione è cercare di continuare - sottolinea Rossi - Ho abbastanza motivazioni e voglia per continuare».

«È molto importante capire il livello di competitività perché, soprattutto nella seconda parte dello scorso anno, abbiamo sofferto molto e troppe volte sono stato lento e ho dovuto lottare al di fuori delle prime cinque posizioni - le parole del 'Dottore' - Avevo in mente di correre un altro anno con la squadra ufficiale e avevo bisogno di tempo per decidere cosa fare, avrei avuto bisogno di cinque o sei gare, di lavorare col nuovo capo meccanico e di valutare alcune modifiche apportate in squadra per capire se posso essere forte».

«Non è il modo migliore per fermarsi, perché la situazione è che forse non gareggeremo nel 2020. Quindi è più giusto per me fare un altro campionato e fermarmi alla fine del prossimo. Quindi spero di continuare nel 2021», ha concluso Rossi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook