Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Giro d’Italia 2020, la rivincita del Sud: la partenza a ottobre da Calabria o Sicilia
CORSA ROSA

Giro d’Italia 2020, la rivincita del Sud: la partenza a ottobre da Calabria o Sicilia

Il Giro d’Italia 2019 si è svolto principalmente al nord. Quest'anno, invece, la parte meridionale della nostra penisola avrà l’onore di ospitare la partenza della Corsa Rosa, ma non solo: metà del percorso si snoderà interamente sulle strade del sud Italia.

Il grande ciclismo si avvia a conoscere le tappe della prossima stagione. Giugno è il mese decisivo per la ripresa del calendario delle corse. Nelle prossime settimane, infatti, si decideranno date e località degli appuntamenti più attesi, "frenati" dalla diffusione del Coronavirus in tutto il mondo. Spicca la questione sulla partenza del  Giro d'Italia: la corsa "rosa" è stata spostata ad ottobre, ancora orfana di tre tappe, quelle ungheresi, vista l’incertezza presente sui viaggi e i vari spostamenti.

In lizza, dopo i tentativi con Puglia, Lazio e Sardegna, sono rimaste solo Calabria e Sicilia, con quest'ultima favorita per quella che sarebbe una clamorosa prima settimana tutta siciliana. Se dovesse concretizzarsi questa prospettiva, oltre a un'inversione dell'esordio con l'Ungheria nel prossimo anno, si starebbe pensando anche una sorta di compensazione per il Giro di Sicilia, cancellato dall'emergenza Covid.

Gran lavoro per gli organizzatori che stanno provvedendo a stilare le sedi di tappa dei primi tre giorni di gara. La quarta frazione sarà in terra di Sicilia, da Monreale ad Agrigento. È sicuro che il Giro d’Italia 2020 partirà sabato 3 ottobre o dalla Sicilia o dalla Calabria. La presentazione ufficiale delle tappe avverrà tra fine giugno e inizio luglio.

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook