Mercoledì, 12 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Juve-Atalanta 2-2, bianconeri a +8 sulla Lazio: biancocelesti ko in casa con il Sassuolo
SERIE A

Juve-Atalanta 2-2, bianconeri a +8 sulla Lazio: biancocelesti ko in casa con il Sassuolo

Finisce 2-2 con grandi emozioni la super sfida tra Juventus e Atalanta, valida per la 32^ giornata di Serie A. A Torino la squadra di Gasperini va due volte in vantaggio, nel primo tempo con Zapata e poi soprattutto al minuto 81 con Malinovskyi, ma viene raggiunta dai padroni di casa grazie a due calci di rigore trasformati da Cristiano Ronaldo.

Per i bianconeri è un punto importante nella corsa scudetto, mentre l’Atalanta dimostra ancora una volta di essere in un incredibile stato di forma.

La Lazio non sa più vincere e perde 2-1 con il Sassuolo nella 32esima giornata di Serie A allo stadio Olimpico. Al vantaggio di Luis Alberto nel primo tempo rispondono Raspadori a inizio ripresa e Caputo nel recupero.

Inzaghi fa ancora i conti con gli infortuni, out Correa e più di una defezione a centrocampo: c'è Parolo in cabina di regia. Rivoluzione per De Zerbi, che cambia 9/11 rispetto la vittoria con il Bologna: confermati soltanto Consigli e Locatelli. Il caldo si fa sentire eppure il primo tempo è ricco di emozioni.

Meglio il Sassuolo che all’8' sblocca la partita con l’esordiente Raspadori: l’arbitro Di Bello, richiamato al Var, annulla per fuorigioco valutando di Bourabia (non di Parolo) l’ultimo tocco, tra molti dubbi. Gli emiliani centrano anche la traversa con Djuricic. Ma è la Lazio a esultare per l’1-0 grazie al gol al 33' di Luis Alberto.

Il Sassuolo non si abbatte e sfiora il pareggio con Boga sul finire di primo tempo. Poi lo trova a inizio ripresa. Buona la seconda per Raspadori, stavolta la rete al 53' del classe 2000 è valida per l’1-1. La squadra di De Zerbi va vicino al raddoppio con la doppia occasione di Muldur (para Strakosha) e Djuricic: proteste per il presunto fallo di Bastos in area.

La Lazio ci prova con Immobile e Bastos, il pareggio gli sta stretto. Ma la squadra neroverde meriterebbe il vantaggio per gioco e occasioni. E alla fine riesce a completare la rimonta in pieno recupero grazie alla rete del subentrato Caputo al 91'. La Lazio in crisi nera incassa la terza sconfitta consecutiva, fermandosi a 68 punti: la corsa allo scudetto è sempre più lontana.

Quarta vittoria di fila invece per il Sassuolo che sale a quota 46 e va a 3 lunghezze dalla zona Europa League e dal settimo posto del Milan.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook