Venerdì, 25 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport MotoGp, a Misano è dominio tricolore: vince Morbidelli, secondo Bagnaia e Rossi quarto
MOTOCICLISMO

MotoGp, a Misano è dominio tricolore: vince Morbidelli, secondo Bagnaia e Rossi quarto

È grande Italia nella MotoGp sul circuito di Misano in occasione della prima gara delle due ruote a riaprire al pubblico. Domina dall'inizio alla fine Franco Morbidelli: partito dalla seconda posizione il pilota della Yamaha Petronas si mette subito al comando e resta davanti a tutti fino alla bandiera scacchi. Bravissimo anche Francesco Bagnaia che, al rientro dall'infortunio di Brno, chiude al secondo posto disegnando una bella doppietta tricolore che poteva trasformarsi in tripletta se Valentino Rossi non si fosse fatto passare a pochi giri dal termine dalla Suzuki di Joan Mir.

E che festa per i diecimila arrivati nella terra dei motori a cui partecipa anche un opaco Andrea Dovizioso, da oggi però in testa al Mondiale. Il podio mancato di Rossi non macchia comunque una buona prova che fan ben sperare per il resto del Mondiale. Un campionato che perde a poche curve dal semaforo verde Fabio Quartararo, finito a terra dopo un errore in curva.

Il pilota francese si lascia cosi' sfuggire la leadership nel Mondiale a vantaggio di Andrea Dovizioso che nonostante una gara pressoché anonima e un magro settimo posto schizza in testa al campionato: non accadeva al pilota della Ducati ufficiale da Austin 2019. Davvero uno spettacolo da ricordare per le 10 mila persone che sono state ammesse a vedere la MotoGp per la prima volta dall'inizio della pandemia: tra le misure anti-Covid predisposte per l'occasione 18 tribune, 18 parcheggi e altrettanti percorsi dedicati, con la supervisione di 700 steward. P

Per Morbidelli quella sul circuito di casa è la prima vittoria in MotoGp: "Ancora devo digerire l'idea di aver vinto - assicura il pilota italiano della Yamaha Petronas che il prossimo anno condividerà il box con Valentino Rossi - sono molto felice, per ora mi godo il momento. Ringrazio la squadra, ringrazio tutte le persone che lavorano con me. Negli ultimi giri ho pensato tanto a 7 anni fa, quando correvo qui in Superstock. Avevo vinto e la sensazione - conclude Morbidelli - era la stessa di oggi, ma adesso è ancora superiore. Sono sopraffatto dalle emozioni, posso solo dire grazie". A completare la domenica italiana, il risultato della Moto2, dove ha vinto Luca Marini, fratello di Valentino Rossi.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook