Mercoledì, 19 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Crotone, che tonfo col Genoa! Stroppa a rischio. Lazio corsara. Napoli ok ma Gattuso si sfoga
SERIE A

Crotone, che tonfo col Genoa! Stroppa a rischio. Lazio corsara. Napoli ok ma Gattuso si sfoga

di
Sicilia, Sport
Giovanni Stroppa (zona rossa)

Crotone-Genoa 0-3

Marcatori: 24’ pt e 5’ st Destro, 29’pt Czyborra.
Crotone: Cordaz 5,5; Magallan 5 (24’ st Djidji 5), Marrone 4,5, Golemic 5; Pedro Pereira 5 (1’ st Rispoli 5,5), Messias 5,5, Zanellato 4,5 (24’ st Eduardo 5), Benali 5,5, Reca 5,5; Simy 5, Di Carmine 5 (11’ st Riviere 5). All. Stroppa 5.
Genoa: Perin 6; Masiello 6, Radovanovic 6,5, Criscito 6,5; Zappacosta 7 (26’ st Ghiglione 6), Strootman 6,5 (29’ Behrami 6), Badelj 6,5, Zajc 7 (16’ st Melegoni 6,5), Czyborra 7; Destro 7,5 (26’ st Pandev 6), Shomudorov 7 (16’ st Pjaca 6,5). All. Ballardini 7.
Arbitro: Giacomelli di Trieste 6.
Note: ammoniti Strootman, Messias, Eduardo, Reca.
CROTONE. Pesante sconfitta interna per gli squali rossoblù che allo “Scida” perdono 3-0 lo scontro diretto col Genoa, e rimangono sempre più fanalino di coda del campionato. Gioiscono, invece, i liguri al secondo successo consecutivo. Allo “Scida” si assiste al monologo del Grifone contro il quale si è visto il peggior Crotone in questo torneo. E i 46 gol subiti fanno capire come soprattutto la difesa sia allo sbando. Preoccupa la situazione di classifica ma soprattutto la scarsa reazione della squadra che non è riuscita a reagire e a rendersi pericolosa, eccezion fatta per il palo nel finale di Benali. Urgono rinforzi ma stavolta potrebbe traballare anche la panchina.

 

Atalanta-Lazio 1-3

In campionato la Lazio centra la quinta vittoria consecutiva con una partita praticamente perfetta: avanti subito con un gran gol di Marusic, i biancocelesti hanno poi raddoppiato con un'azione perfetta Reina-Immobile-Correa. L'Atalanta, penalizzata dalle assenze, ha riaperto per un attimo tutto con il gol di Pasalic, poi Muriqi ha scritto la parola fine su una gara vinta meritatamente dalla Lazio. Consumata la vendetta rispetto all'eliminazione di Coppa Italia di qualche giorno fa.

 

Napoli-Parma 2-0

Il Napoli vince, si porta a casa tre preziosissimi punti, ma la prestazione della squadra di Gattuso è una delle peggiori dall’inizio della stagione. Il Parma è costretto a capitolare e ha molto da recriminare perché la squadra di D’Aversa, sul piano tattico e anche su quello tecnico, domina per lunghi tratti della gara. Insomma per i partenopei è una vittoria brutta e sporca ma che serve tantissimo alla squadra e Gattuso per non perdere contatto dalla zona di vertice della classifica. Le reti di Elmas e Politano.

«Qui vengo massacrato ogni giorno, è una roba anomala...Ci sono tifosi da tastiera, in epoca di lockdown, ma anche da persone che stanno qui da anni ho sentito offese. Se c'entra la società? Giudicate voi, io sto zitto. Ma così è difficle": è il duro sfogo di Rino Gattuso, dopo la vittoria del suo Napoli sul Parma. «Io non leggo, ma i giocatori certe cose gli rimangono - ha detto il tecnico, a Sky - Sembra che siamo ultimi. Questa tarantella è cominciata da un mese. Io voglio lavorare in serietà, e così non è serio».«Con De Laurentiis il rapporto è sempre stato buono, ma non nascondo che negli ultimi 15-20 giorni sono deluso: la vicenda è stata gestita male». Così Rino Gattuso spiega i rapporto con il presidente del Napoli, dopo le sconfitte di campionato e le critiche ricevute da tifosi e media. «Non mi sento a mio agio in questa situazione, lo dico francamente. Non mi ha mai fatto mancare nulla, lo rispetto. Contattati altri allenatori? Dico solo che a
prescindere dal contratto io non mi sono seduto al tavolo con squadre che pure avevamo mostrato il loro interesse nei miei confronti»

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook