Domenica, 09 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Europa League, il Milan pesca il Manchester United. La Roma con lo Shaktar
IL SORTEGGIO

Europa League, il Milan pesca il Manchester United. La Roma con lo Shaktar

Sicilia, Sport
Foto Ansa

Ottavi di finale duri per Milan e Roma. Più che una sfida da Europa League, l’accoppiata degli ottavi di finale fra Manchester United e rossoneri - se non altro per il blasone delle due squadre - può essere considerato un vero confronto da Champions. Sulle bacheche dei due club, infatti, campeggiano ben 10 coppe dei Campioni (sette in quella dei rossoneri e tre dalle parti di Old Trafford, il magnifico "Teatro dei sogn"), logico dunque parlare di duello fra nobili decadute del calcio europeo.

Già, perché "diavoli rossoneri" e "diavoli rossi", dal lontano 1958, spareggiano in doppie partite per giocarsi semifinali e ottavi di Coppe dei Campioni, e mai avrebbero potuto immaginare che, nell’anno di grazia 2021, ai tempi del Covid, si sarebbero ritrovate di fronte per giocarsi un ottavo della competizione meno gloriosa: ossia l’ex Coppa Uefa. Manchester United-Milan è il piatto forte che il sorteggio di Nyon questa mattina ha lanciato, senza però dimenticare altri match che comunque promettono molto sul piano dello spettacolo, opponendo squadre abituare a esibirsi prevalentemente in Champions. Proprio come Manchester United e Milan che, per l'allenatore Stefano Pioli, rappresenta «una partita stimolante e motivante, perché affrontiamo una favorita della competizione. Avremo di fronte un avversario e giocheremo in uno stadio che ricorda momenti gloriosi nella storia del Milan».

Interlocutore complicato anche per la Roma, che se la vedrà contro gli ucraini dello Shakhtar Donetsk, l’ex squadra di Paulo Fonseca. «Sarà un partita difficile, perché lo Shakhtar è una formazione molto esperta nelle competizioni europee», il commento del gm romanista Tiago Pinto. «Anche in questa stagione ha battuto il Real Madrid due volte - ha aggiunto - e penso che questo dimostri quanto sia forte; ha un ottimo allenatore e, di sicuro, sarà una sfida divertente per Paulo Fonseca, che ha una grande storia con lo Shakhtar».

L’altro favorito del torneo, il Tottenham di José Mourinho, se la vedrà contro la Dinamo Zagabria, reduce dal successo sul Krasnodar, mentre sfide come Slavia Praga-Rangers non possono essere considerare fra "cenerentole" del torneo, se non altro perché i cechi hanno estromesso il Leicester, una delle squadre più forti della Premier. L’Olympiacos, che ha rischiato l'eliminazione contro il Psv Eindhoven, sarà opposto all’Arsenal e la Dinamo di Kiev dovrà superare il Villarreal, sempre brillante in Europa League. Il Granada, che ha eliminato il Napoli, giocherà contro il Moelde, che ha invece escluso i tedeschi dell’Hoffenheim. Chiude il quadro Ajax-Young Boys.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook