Domenica, 09 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Europeo Under 21, l'Italia comincia con un pari sfortunato con la Repubblica Ceca
FINISCE 1-1

Europeo Under 21, l'Italia comincia con un pari sfortunato con la Repubblica Ceca

Un’autorete e qualche conclusione sfortunata rendono amaro per gli azzurrini l’esordio nel girone di qualificazione alla fase finale dell’Europeo Under 21, un pareggio 1-1 con la Repubblica Ceca sul "neutro" di Celje (Slovenia). A rendere più duro il verdetto, in vista della quasi decisiva sfida con la Spagna - grande favorita, ha inflitto un netto 3-0 alla Slovenia - sono però le espulsioni rimediate da Tonali, rosso diretto per un pestone ad un avversario, e Marchizza, due giocatori di cui si sentirà la mancanza sabato prossimo. Ma l’Italia ha comunque espresso un buon gioco e la coppia d’attacco Cutrone-Scamacca, gol a parte siglato dal genoano alla mezz'ora, è stata prolifica di occasioni contro la prestante difesa ceca. Nel secondo tempo avremmo potuto fare un pò meglio, alcuni ragazzi non hanno ancora il ritmo gara - il commento finale di Nicolato - Queste sono partite difficili, siamo stati bravi a creare anche in dieci uomini. Abbiamo costruito molte occasioni, siamo stati un pò sfortunati su varie conclusioni».

Seguendo le indicazioni del tecnico, gli azzurrini hanno messo subito piede sull'acceleratore, guidati in regia da Tonali piazzato nel cuore del centrocampo con a fianco Frattesi e Maggiore nel classico 3-5-2. La prima vera occasione è capitata però ai cechi, all’11', sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma Carnesecchi ha avuto un gran riflesso sul tap-in di Lingr. Dopo lo spavento l’Italia ha ripreso tono, aggredendo la metà campo avversaria fino al momento del gol, frutto al 30' di una riuscita combinazione tra Cutrone e Scamacca. Nella ripresa, complice un calo fisico, gli azzurrini sono meno precisi e i cechi si fanno pericolosi, ma il pareggio è una beffa, con il colpo di testa di Maggiore su punizione di Karabec che mette fuori causa Carnesecchi a 15' dalla fine. Quasi al 40' arriva l’espulsione di Tonali, ma l’Italia, finita poi in nove per il rosso a Marchizza per una severe seconda ammonizione, continua a provarci, trovando due volte l’opposizione decisiva ma anche un pò casuale del portiere Jedlicka.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook