Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Roland Garros, ok Seppi e Berrettini. Battuti due italiani e Nadal è il solito...
TENNIS

Roland Garros, ok Seppi e Berrettini. Battuti due italiani e Nadal è il solito...

Avanzano con grande personalità anche Jasmine Paolini e Marco Cecchinato

Matteo Berrettini, Marco Cecchinato, Andreas Seppi e Jasmine Paolini tengono alto il tricolore verso il secondo turno del Roland Garros, approdo che invece hanno mancato Stefano Travaglia e Salvatore Caruso. Un’altra giornata positiva per la nutrita delegazione azzurra a Parigi - sono sette che proseguono nel torneo maschile, tre tra le donne - illuminata dalla prestazione dell’altoatesino Seppi, che a 37 anni, e dopo una lunga assenza dai campi si è imposto sul ventenne Felix Auger-Aliassime, n.21 del ranking. Inizia col piede la scalata di Rafa Nadal al 14° titolo sulla terra parigina, con una facile vittoria sull'australiano Popisil, mentre la testa di serie n.7, il russo Andrey Rublev, è stato eliminato a sorpresa dal tedesco Struff. Nel torneo femminile, ha perso un set all’esordio la n.1 al mondo Ashleigh Barty, mentre si è ritirata la ceca Petra Kvitova, n.12, che si sarebbe infortunata durante la conferenza stampa dopo il match di primo turno. A chiudere la giornata, positiva, degli azzurri è stato proprio la punta di diamante, Berrettini. Il n.9 del ranking mondiale ha sconfitto per 6-0, 6-4, 4-6, 6-4 il giapponese Taro Daniel, n.113 Atp, proveniente dalle qualificazioni. Un successo che avrebbe potuto essere molto più netto se il romano, dopo aver giganteggiato nella prima partita non si fosse distratto alla fine del terzo set, obbligandosi ad un’ulteriore anche se breve fatica. Sempre in quattro set, ma contro ben altro avversario, si è imposto Seppi. Il 37enne di Caldaro, n.98 Atp - rientrato a Parma la scorsa settimana dopo oltre due mesi di stop per problemi all’anca - ha eliminato dopo una maratona di oltre tre ore e mezza, il giovane canadese Auger-Aliassime, col punteggio di 6-3, 7-6, 4-6, 6-4. Una grande prestazione per il conterraneo di Sinner, che in questa stagione non aveva vinto nemmeno una partita nel circuito maggiore.

Gli altri azzurri

Più facile il compito per Cecchinato che ha battuto 3-6, 6-1, 6-3, 6-4, in poco più di due ore, il giapponese Yasutaka Uchiyama, n.115 del ranking, che dopo aver strappato il primo set al palermitano si è dovuto arrendere al suo ritorno. Cecchinato al secondo turno avrebbe trovato Travaglia, ma il marchigiano è stato invece sconfitto per 6-2, 6-4, 7-6, dall’ australiano Alex De Minaur, che sarà quindi l’avversario da battere per l’azzurro rimasto in gioco. Stop al primo passo anche per Caruso, a sua volta messo fuori da un australiano, James Duckworth. Il 101 del ranking, che era stato eliminato dal siciliano all’esordio degli Us Open dello scorso anno, ha vinto per 6-4, 3-6, 7-6, 6-2. Ancora in corsa dopo il primo ostacolo sono nel torneo femminile Camila Giorgi, Martina Trevisan e Jasmine Paolini, che oggi ha esordito con una vittoria per 7-5 6-1 sulla svizzera Stefanie Voegele, proveniente dalle qualificazioni. In serata Djokovic passeggia su Sandgren vincendo 3-0 (6-2/6-4/6-2). (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook