Domenica, 13 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Inter, Simone Inzaghi firma un biennale. Lukaku: "Resto"
SERIE A

Inter, Simone Inzaghi firma un biennale. Lukaku: "Resto"

"E’ stata una conversazione molto positiva - ha detto Lukaku - Insieme a lui accetterò la sfida di tornare vincere lo scudetto"

Simone Inzaghi è il nuovo allenatore dell’Inter. Lo ha reso noto il club nerazzurro in un comunicato. Il tecnico ex Lazio ha firmato un contratto biennale fino al 2023. Inzaghi è arrivato ad Appiano Gentile questa mattina proprio per l’annuncio ufficiale del suo ingaggio come nuovo tecnico dell’Inter.

Intanto Romelu Lukaku non si muoverà dall’Inter, respingendo le "sirene" inglesi. Lo ha detto intervistato dall’emittente belga VTM: «Resto all’Inter - ha detto il bomber nerazzurro - Non dovrei ancora dirlo, ma ho già avuto contatti con l’uomo che diventerà il nuovo allenatore (Simone Inzaghi, ndr).

E’ stata una conversazione molto positiva. Insieme a lui accetterò la sfida di tornare vincere lo scudetto, all’Inter mi sento bene. Conte? Quando ho saputo del suo addio è stato difficile, ma abbiamo un gruppo affamato». A Lukaku è stato poi chiesto se si consideri il miglior attaccante al mondo in questo momento.

«No, tra i primi tre. O i primi cinque», è stata la risposta. Poi il belga ha ricordato le lacrime dopo la conquista dello scudetto: «erano per mio nonno e mia nonna, ci sono stati molti ricordi del passato». Infine, una battuta sui prossimi Europei con il Belgio: «Non mi interessa come, ma conta vincere. Possiamo vincere anche essendo brutti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook