Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La Fiorentina scopre Nico Gonzalez, esordirà in Coppa Italia contro il Cosenza: “Senza pressioni”
CALCIO

La Fiorentina scopre Nico Gonzalez, esordirà in Coppa Italia contro il Cosenza: “Senza pressioni”

Il nuovo acquisto dei viola vivrà il suo battesimo del fuoco
coppa italia, cosenza, fiorentina, Nico Ganzalez, Sicilia, Sport
Nico Gonzalez esordirà in Coppa contro il Cosenza

«Sapere di essere l’acquisto più costoso della storia della Fiorentina non mi mette pressione ma è una grande responsabilità e un grosso stimolo, cercherò di dare sempre il massimo per portare in alto la mia nuova squadra». Si è presentato così Nico Gonzalez, l’esterno argentino fresco vincitore della Coppa America per il quale la società di Rocco Commisso non ha esitato a sborsare 29 milioni di euro (comprensivi di bonus) allo Stoccarda. «Oggi è una giornata storica per la Fiorentina, siamo molto contenti di aver portato qui un campione» ha dichiarato il direttore generale Joe Barone facendo gli onori di casa insieme a Joseph Commisso. La presentazione di Nico Gonzalez, accompagnato dai genitori Paolo e Cristian e dal suo agente Josè Titolo, è avvenuta nella suggestiva sede del Circolo Canottieri, a due passi dal Ponte Vecchio: per lui un accordo di cinque anni a 2,7 milioni a stagione e la maglia numero 22. «Ho scelto la Fiorentina perché è un grande club e mi seguiva da anni, l’ho sentita insomma vicina. Non vedo l’ora di cominciare trasmettendo allegria e dimostrando il mio valore dopo l’esperienza non facile nel calcio tedesco - ha aggiunto l’argentino classe '98 - Ho giocato spesso sulla fascia sinistra ma io sono felice di giocare a prescindere dal ruolo. Ho imparato tanto da Di Maria, è un esempio fin da quando ero bambino». Dopo averlo testato con buon esito nell’amichevole di domenica scorsa con il Montevarchi Vincenzo Italiano sta valutando di farlo esordire venerdì in Coppa Italia contro il Cosenza. «Fisicamente sto bene, giocare e vincere la Coppa America mi ha dato una grande carica e dunque se l’allenatore vorrà io sono già pronto - ha detto il neo viola - Avevo proposte dalla Premier ma sentivo che lì non sarei stato felice come invece sarà a Firenze: ho sentito per telefono il presidente che mi ha ringraziato ma devo dirgli grazie io perché qui sarò felice. Ora cercherò di adattarmi velocemente lavorando giorno dopo giorno senza fare il passo più lungo della gamba». Intanto la società viola continua a lavorare sul rinnovo del corteggiatissimo Dusan Vlahovic e sull'imminente cessione di Nikola Milenkovic al West Ham. Ore decisive anche per il ritorno di Matija Nastasic dallo Schalke 04.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook