Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Caso Djokovic, secondo i media australiani rischia 5 anni di carcere per prove false
TENNIS

Caso Djokovic, secondo i media australiani rischia 5 anni di carcere per prove false

Novak Djokovic potrebbe rischiare fino a cinque anni di carcere in Australia. Secondo quanto scrivono The Sunday Morning Herald e The Age, le autorità del Paese stanno analizzando le discrepanze nelle informazioni fornite dal tennista serbo, che ha ammesso tra l’altro di aver effettuato attraverso un membro del suo staff un’errata dichiarazione di viaggio per l’ingresso in Australia e di aver violato l’isolamento Covid in Serbia.

La pena massima per chi fornisce prove false, sottolineano i media, è appunto una condanna a cinque anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook