Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La Salernitana inciampa ma è salva. Il Cagliari non approfitta e retrocede in B

La Salernitana inciampa ma è salva. Il Cagliari non approfitta e retrocede in B

Salernitana-Udinese 0-4

La Salernitana perde pesantemente 4-0 contro l’Udinese, ma si salva in maniera clamorosa grazie allo 0-0 maturato tra Venezia e Cagliari, che condanna i sardi alla Serie B. La sconfitta forse più brutta ma allo stesso tempo più dolce per la squadra di Nicola, che a distanza di cinque anni dal miracolo Crotone, riesce in un’altra impresa salvezza. All’Arechi i bianconeri si prendono l’ultimo successo stagionale grazie alle reti di Deulofeu, Nestorovski, Udogie e Pereyra. I friulani partono con il piede pigiato sull'acceleratore e al 6' passano in vantaggio con Deulofeu, che indovina un destro da fuori area qualche istante dopo un primo tentativo terminato a lato di un soffio.

Venezia-Cagliari 0-0

Il Cagliari non riesce a sfondare a Venezia e retrocede amaramente in Serie B. Al Penzo lo 0-0 finale sorride solo ed esclusivamente alla Salernitana, che nonostante la clamorosa sconfitta per 4-0 con l’Udinese si salva miracolosamente con un punto di vantaggio. I sardi ritroveranno il campionato cadetto a 6 anni di distanza dall’ultima volta, chiudendo così nel peggiore dei modi una stagione assolutamente negativa.
La prima grande occasione del match la costruiscono i padroni di casa, che al 4' sfiorano subito il vantaggio con Johnsen, impreciso sotto porta a tu per tu con Padelli. Le notizie che arrivano dall’Arechi, però, in qualche modo fanno molto comodo ai sardi, che comunque avrebbero bisogno di un successo per sperare nella salvezza. Ma nonostante tanta volontà i rossoblu fanno fatica a rendersi realmente pericolosi e solo al 44' spaventano Maenpaa con un tiro velenoso di Rog dalla distanza.
Nella ripresa i primi due tentativi del Cagliari portano la firma di Bellanova, che prima mette a lato di un soffio dopo una deviazione, poi viene respinto alla grande dal portiere in occasione di un bel colpo di testa a incrociare. Passano i minuti ma i sardi non riescono a sbloccare, nonostante tante potenziali occasioni create: nel finale gli ultimi disperati assalti non hanno fortuna e il Cagliari retrocede in Serie B

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook