Giovedì, 18 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Europei giovanili paralimpici, il bottino azzurro. Oro per il cosentino Imperio
LA KERMESSE

Europei giovanili paralimpici, il bottino azzurro. Oro per il cosentino Imperio

Si chiude la spedizione dell’Atletica paralimpica azzurra agli Europei giovanili di Pajulahti, insieme alla delegazione del Comitato Italiano Paralimpico. Sono 12 gli atleti, 5 donne e 7 uomini, chiamati dal Direttore Tecnico Nazionale Orazio Scarpa a vestire la maglia azzurra. Tra loro 2 lanciatori e 10 tra sprinter e lunghisti, nelle categorie Under 17 e Under 20.

Medagliere Italia agli EPYG 2022

ORO (4)

Giorgia Fascetta, 100 e 400 T13 U17
Francesco Imperio, 100 T64
Salvatore Bianca, lungo T20 U17

ARGENTO (5)

Sonia D'Addabbo, getto del peso, lancio del giavellotto, lancio del disco F37 U17
Fabio Bottazzini, 100 T64 U20
Riccardo Di Mario, getto del peso F20 U20

BRONZO (3)

Fabio Bottazzini, lungo T64 U20
Diego Levato, 100 e 400 T13 U20

La Cerimonia di Apertura ha visto protagonista il velocista cosentino Francesco Imperio, nominato portabandiera, l’atleta cosentino ha marciato con il tricolore alla testa della delegazione azzurra del Comitato Italiano Paralimpico, composta da altri 60 atleti in rappresentanza di sette discipline: atletica paralimpica, nuoto, boccia, judo, showdown, basket in carrozzina e tennistavolo. Nella prima giornata di gare lo stesso Francesco Imperio (Categoria T64 amputazione transtibiale) , tesserato A.S.D. Nemo Cosenza, conquista la medaglia d’oro nei 100 metri accorpati con le categorie T37-T38- T64; migliorando il proprio personale da 13.50 a 13.09.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook