Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Omicidio dell'ultrà e sgombero della Curva: identificati 4 tifosi dell'Inter, sottoposti a Daspo
IL CASO

Omicidio dell'ultrà e sgombero della Curva: identificati 4 tifosi dell'Inter, sottoposti a Daspo

Per la vicenda dello svuotamento della curva allo stadio San Siro, a quanto si apprende, sono state identificate 4 persone che sono state segnalate all’autorità giudiziaria e che domani verranno sottoposte a Daspo. 

Il sindaco Sala: "Vediamo se emergono situazioni anomale"

Lo sgombero forzato della curva di San Siro nell’intervallo di Inter-Sampdoria di sabato sera, a poco meno di due ore dall’omicidio del capo della Nord Vittorio Boiocchi «è un’altra prova del rapporto delicato tra società e tifo organizzato». Così il sindaco di Milano Beppe Sala. «Dopodiché noi siamo molto attenti a verificare, attraverso il lavoro della questura, se le voci che ci sono sulla gestione dei parcheggi o degli ambulanti possono essere vere - ha aggiunto - , nel qual caso noi saremo direttamente tirati in ballo». «Ho chiesto al comandante dei vigili, tramite la questura, di verificare. E’ chiaro che i parcheggi sono gestiti dalla società partecipata da Inter e Milan mentre sul piazzale e tutta responsabilità nostra. Quindi vediamo se emergono situazioni anomale».

Il ministro Abodi: "Cosi' non si promuove la cultura sportiva"

«Non esistono mondi paralleli, calcio e sport rispondono alle regole della nazione e questo vale per i comportamenti individuali e gestionali e a questo dobbiamo uniformarci un po' tutti. Un pensiero e le scuse vanno rivolte nei confronti delle singole persone, alle famiglie, e soprattutto ai bambini che sono stati costretti ad uscire dallo stadio assieme ai genitori e non sono stati fatti rientrare. Se noi pensiamo di promuovere la cultura sportiva e anche l’educazione civica attraverso queste esperienze, è evidente che dovremo fare un po' tutti dei corsi di recupero. Il mio impegno è rivolto ai bambini che hanno bisogno di avere qualche segnale anche attraverso le famiglie». E’ quanto affermato dal ministro dello Sport e dei Giovani, Andrea Abodi, parlando di quanto accaduto sabato sera nella curva dell’Inter, durante la sfida contro la Sampdoria, con diversi tifosi obbligati ad abbandonare il settore per la scomparsa del capo ultras Vittorio Boiocchi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook