Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La "carta di Ronaldo", il documento che non doveva esistere e che allarma la Juve
IL CASO

La "carta di Ronaldo", il documento che non doveva esistere e che allarma la Juve

Nuove nubi sulla Juventus: sulle "manovre" messe in atto dalla società bianconera sugli stipendi della stagione 2020-21. Un bilancio messo in crisi e che la Juve ha cercato di alleggerire provando a far rinunciare al campione portoghese alcune mensilità di retribuzione. Ora tutto ciò non solo è già agli atti dell'inchiesta della Procura di Torino sul falso in bilancio, ma dal Corriere della Sera è stata pubblicata in esclusiva la famosa "carta di Ronaldo".

Si tratta della lettera indirizzata a Cristiano Ronaldo spuntata nelle intercettazioni e firmata dall’ex direttore sportivo bianconero Fabio Paratici. Secondo il quotidiano si trova tra le carte depositate dalla procura di Torino sui conti della Juve. E ha in allegato "l’accordo premio-integrativo" e la "scrittura integrativa" che si riferisce alla manovra stipendi dei bianconeri.

Il testo della lettera

«Egregio signor Ronaldo Dos Santos Aveiro, facciamo seguito alle intese intercorse e uniamo alla presente il documento relativo al premio integrativo riconosciuto a suo favore (“Accordo premio integrativo”) e l’ulteriore scrittura integrativa dell’accordo premio integrativo (“Scrittura integrativa”). Nel confermare gli impegni assunti nei predetti documenti, ci impegnano (Sic, ndr) altresì a consegnarvi entro il 31/07/2021 l’Accordo premio integrativo ritrascritto su moduli federali “Altre scritture”, ad oggi non disponibili, e la scrittura integrativa debitamente sottoscritta». La firma è quella di Paratici.

La foto è tratta dal Corriere della Sera

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook