Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Foto Archivio Roma di Mou da sballo: è finale in Conference League. Spogliatoio... in lacrime

Roma di Mou da sballo: è finale in Conference League. Spogliatoio... in lacrime

Non solo le lacrime di Josè Mourinho a fine partita a suggellare la vittoria e la finale conquistata di Conference League. Al triplice fischio la festa impazza sugli spalti con i 64 mila tifosi presenti, con i caroselli in città e poi anche nella pancia dell’Olimpico. Tutti coinvolti, a cominciare dal general manager Tiago Pinto, visibilmente entusiasta all’ingresso dello spogliatoio giallorosso. Sorrisi e abbracci a tutti i calciatori e poi il coro di Pellegrini e compagni. «Ce ne andiamo in finale» cantano tutti. E poi ancora: "Andiamo a Tirana". Una festa durata diversi minuti tra un’intervista e l’altra per un traguardo che in casa Roma mancava da 31 anni. L’appuntamento, adesso, per i giallorossi è il prossimo 25 maggio a Tirana, per la finale contro il Feyenoord.

Il tabellino di Roma-Leicester

Marcatore: 11' pt Abraham.

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio 6; Mancini 6.5, Smalling 7, Ibanez 6.5; Karsdorp 6.5, Cristante 6.5, Oliveira 6, Zalewski 7 (39' st Vina sv); Zaniolo 6 (33' st Veretout sv), Pellegrini 7; Abraham 7.5 (44' st Shomurodov sv). In panchina: Fuzato, Kumbulla, Spinazzola, Maitland-Niles, Diawara, Bove, Felix, El Shaarawy, Carles Perez. Allenatore: Mourinho 7.

Leicester (4-3-3): Schmeichel 6; Pereira 5 (24' st Castagne sv), Fofana 5.5, Evans 6, Justin 6; Maddison 5.5, Tielemans 5.5, Dewsbury-Hall 5 (32' st Ayoze Perez sv); Lookman 5 (1' st Iheanacho 5), Vardy 5, Barnes 5 (1' st Amartey 5.5). In panchina: Ward, Vestergaard, Thomas, Soyuncu, Albrighton, Choudhoury, Soumarè, Daka. Allenatore: Rodgers 5.

Arbitro: Jovanovic (Serbia) 6.5.

Note: serata serena, campo in ottime condizioni. Ammoniti: Mancini, Fofana, Karsdorp. Angoli 8-7. Recupero 2' pt, 5' st.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook