Mercoledì, 30 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Foto Cinema Charlbi Dean, morta per "improvvisa malattia" la protagonista di "Triangle of Sadness"

Charlbi Dean, morta per "improvvisa malattia" la protagonista di "Triangle of Sadness"

Charlbi Dean, l’attrice e modella sudafricana, reduce dall’interpretazione nel film Palma d’Oro a Cannes 2022 "Triangle of Sadness", è morta in un ospedale di New York «per una improvvisa malattia». Aveva 32 anni. Lo riportano i media americani. Prima di aver recitato con Harris Dickinson e Woody Harrelson nella feroce satira del capitalismo firmata da Ruben Östlund, che dovrebbe uscire nelle sale Usa il 7 ottobre, Charlbi si era fatta notare per la parte di Syonide, un personaggio ricorrente nella serie basata sui fumetti DC Comics "Black Lightning" su CW.

In "Triangle of Sadness" la giovane attrice aveva avuto la parte della modella Yaya, una degli invitati per una crociera a bordo di un superyacht al cui comando c'è un marxista irriducibile e che finisce catastroficamente con i sopravvissuti abbandonati su un’isola deserta. Charlbi era nata nel 1990 a Cape Town. Aveva debuttato come baby-modella a sei anni e al cinema a dieci nella commedia "Spud" con John Cleese e Troye Sivan. Era apparsa poi nei film 'Death Race 3: Infernò (2013), 'Blood in the Water' (2016), 'Don't Sleep' (2017) e 'Portholè (2018). Da modella aveva lavorato per campagne di Guess, Benetton e Ralph Lauren. Nel 2008 era sopravvissuta a un grave incidente stradale che l'aveva lasciata con le ossa rotte e un pneumotorace. Nessuna indicazione è arrivata ancora sulla malattia che le è risultata fatale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook