Sabato, 23 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Esplosione ad Alessandria: folla commossa alla camera ardente, Reggio a lutto per Antonino - Foto

Si svolgeranno domani alle 11 nel Duomo di Alessandria i funerali di Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, i tre vigili del fuoco che nella notte tra lunedì e martedì sono morti a Quargnento nell’esplosione che ha distrutto una cascina. Sarà presente anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Il Comune di Alessandria ha proclamato il lutto cittadino. Lo stesso hanno fatto quelli di Quargnento, di Valenza, dove abitava Triches, di Gavi, paese di origine di Gastaldo e di Reggio, città natale di Nino Candido.

Il sindaco di Giuseppe Falcomatà ha firmato l’ordinanza e ha disposto l’esposizione delle bandiere di Palazzo San Giorgio a mezz'asta in segno di lutto, nonchè l’osservanza di un minuto di silenzio negli Uffici comunali alle ore 11, invitando le altre istituzioni cittadine, le organizzazioni pubbliche e private a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune.

Esplosione ad Alessandria, il dolore di Reggio per Nino Candido: uno striscione anche allo stadio Granillo

La salma della giovane vittima reggina giungerà poi in città venerdì sera e sabato, alle 14, nella Cattedrale verrà celebrata una messa.

Oggi pomeriggio intanto nella caserma dei vigili del fuoco di Alessandria è stata allestita la camera ardente. Numerosi gli alessandrini che hanno atteso in corso Romita l’apertura, in silenzio, dei locali dove sono esposte le bare dei tre pompieri avvolte nel tricolore. Sopra i feretri la foto e il casco delle tre vittime.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook