Lunedì, 18 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Arcuri: "L'immunità di gregge ancora lontana". Arrivate 47mila dosi del vaccino Moderna

Arcuri: "L'immunità di gregge ancora lontana". Arrivate 47mila dosi del vaccino Moderna

«Ci auguriamo tutti che entro la fine di gennaio l’Ema autorizzi anche il vaccino di AstraZeneca, ma la strada per arrivare all’immunità di gregge è ancora lunga e impone a tutti di non abbassare la guardia sulle misure di contenimento del virus». Lo afferma il commissario straordinario Domenico Arcuri in una nota dell’Istituto superiore di sanità, dove oggi sono giunte le prime 47mila dosi del vaccino anti-Covid Moderna.

Saranno distribuiti nei prossimi giorni alle Regioni dando priorità a quelle con un maggior numero di abitanti sopra gli 80 anni. Nei prossimi giorni verrà consegnata nella sede dell’Istituto una seconda tranche del vaccino Moderna, mentre in seguito lo stoccaggio avverrà direttamente all’aeroporto militare di Pratica di Mare.

Sarà Poste Italiane, tramite il suo corriere espresso Sda, a distribuire in tutta Italia la prima fornitura del vaccino «Moderna» arrivato questa mattina presso l’Istituto Superiore di Sanità. L’azienda, che già da tempo collabora con il Commissario Straordinario, ha attrezzato 40 furgoni con celle frigo da 1.300 litri ognuna e si occuperà della consegna con un network dedicato che consentirà di collegare l’Istituto Superiore di Sanità di Roma direttamente con le Asl e gli ospedali interessati da questa prima fornitura.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook