Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Milano, è calabrese l'uomo che ha ucciso il fratello a coltellate davanti alla madre

Milano, è calabrese l'uomo che ha ucciso il fratello a coltellate davanti alla madre

Un uomo, durante un lite, ha ucciso il fratello a coltellate, alla presenza della loro madre, la notte scorsa in via Aretusa a Milano. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti, della Squadra Mobile e della Scientifica. Anche l’autore dell’omicidio è stato portato in gravi condizioni al Policlinico. L’episodio è accaduto in una zona semiperiferica di Milano; a scatenare la lite finita in tragedia potrebbero essere stati motivi economici. L’uomo arrestato ha 52 anni, mentre la vittima ne aveva 47, entrambi con precedenti penali.

L'uomo assassinato a coltellate dal fratello è Francesco Ciconte, il fratello ucciso è Vincenzo Ciconte, 47 anni. La famiglia è originaria di Crotone.

La donna sarà sentita nelle prossime ore dagli agenti della Squadra Mobile. Secondo quanto si è saputo, l’uomo che ha accoltellato mortalmente l’altro potrebbe essersi difeso in quanto aggredito dal fratello che risulta avesse problemi di droga. La lite sfociata in tragedia potrebbe essere quindi nata dalla richiesta di denaro della vittima ai propri congiunti per acquistare stupefacenti. La madre ha assistito alla scena. Nei confronti dell’uomo che ha sferrato i fendenti mortali non sarebbero ancora stati presi provvedimenti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook