Martedì, 18 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Stretto di Messina, scattata la prima ondata di controesodo. Tempi lunghi per l'attraversamento FOTO

Stretto di Messina, scattata la prima ondata di controesodo. Tempi lunghi per l'attraversamento FOTO

di

È iniziata la fase più calda del controesodo che, come ogni anno, coinvolge le vie del centro città. Dalle 10 di questa mattina la zona degli imbarcaderi è occupata dalle auto che lasciano l’isola. Intorno alle 11.30 la coda ha superato la zona della prefettura e sono scattate le misure per cercare di arginare gli effetti sulla circolazione locale. Infatti le auto dirette a Nord sono deviate sulla via Garibaldi per lasciare libero il viale della Libertà ai mezzi che devono imbarcarsi. Si registrano code anche sul viale Giostra. Pattuglie della polizia municipale stanno presidiando l’area della prefettura e quella ad angolo tra viale Giostra e il viale della Libertà.

Sette le navi impiegate per cercare di smaltire il traffico. Code anche alla barriera di Villafranca e nel tratto successivo, in corrispondenza del restringimento per i lavori del viadotto Ritiro.

Lunghe file anche sulla sponda calabrese: a Villa San Giovanni oltre 1 chilometro di coda oltre il piazzale di imbarco.

IN AGGIORNAMENTO

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook