Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Monica Vitti, camera ardente in Campidoglio. Le lacrime degli amici e di chi l'ha amata: ‘Ma 'ndo vai’ FOTO

Monica Vitti, camera ardente in Campidoglio. Le lacrime degli amici e di chi l'ha amata: ‘Ma 'ndo vai’ FOTO

Un mazzo di fiori avvolto nella pagina del Manifesto che il giorno dopo la sua morte ha titolato 'Ma 'ndo vai' posato ai piedi della bara vicino a una foto che immortala l'indimenticabile espressività del suo volto. Intorno tante mimose, la scritta 'Grazie Monica' e uno schermo con le immagini della sua infinita carriera. Aperta nella Sala della Promoteca del Campidoglio la camera ardente per l’ultimo saluto a Monica Vitti, icona del cinema italiano morta due giorni fa a 90 anni.
Ad accogliere il feretro il sindaco di Roma Roberto Gualtieri che si è intrattenuto con il marito dell’attrice Roberto Russo. Tra i primi ad arrivare, oltre a parenti e cittadini comuni che si sono messi in fila, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. La camera ardente sarà aperta fino alle 18 di oggi per poi riprendere domani dalle 10 alle 13. I funerali si terranno poi sempre domani dalle 15 nella Chiesa degli artisti a Piazza del Popolo a Roma.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook