Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Segregata in casa, legata con le catene: arrestata la madre ad Aiello del Sabato (Avellino)

Segregata in casa, legata con le catene: arrestata la madre ad Aiello del Sabato (Avellino)

Segregata in casa, talvolta legata a una sedia con una catena perché non scappasse, come aveva fatto alcuni anni fa. A 21 anni era trattata dai suoi genitori come se non avesse alcun diritto. Fino a due giorni fa, quando sua sorella diciottenne ha deciso di chiamare i carabinieri e chiedere aiuto per liberare una ragazza di Aiello del Sabato. Per la madre, 47 anni, è scattato l’arresto per maltrattamenti in famiglia. Quando i carabinieri della compagnia di Solofra hanno fatto irruzione nell’abitazione del piccolo centro vicino ad Avellino, hanno trovato la giovane legata a una catena ancorata al letto.

In altre occasioni veniva legata a una ringhiera della scala interna all’abitazione. La 21enne e la sorella sono state trasferite in una casa protetta, così come altri quattro figli della donna tutti minorenni, affidati a una casa famiglia in provincia di Avellino. Altri due, maggiorenni, hanno deciso di restare nella casa dei genitori. Anche il padre è stato denunciato per gli stessi reati, non essendosi opposto ai metodi della moglie, ma nei suoi confronti il gip del tribunale di Avellino ha disposto l’allontanamento dalla casa e il divieto di avvicinare i figli.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook