Giovedì, 18 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Il maltempo si abbatte sul Nord Italia. Bombe d'acqua e forte vento: un morto nel Piacentino

Il maltempo si abbatte sul Nord Italia. Bombe d'acqua e forte vento: un morto nel Piacentino

Un uomo è morto sotto il muro di una stalla crollato per la violenta tromba d'aria che si è abbattuta nel Piacentino ieri sera. È accaduto in un'azienda agricola di Besenzone, nella Bassa tra Parma e Piacenza. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco ed è intervenuto il 118.
Disagi e danni in tutta la provincia di Piacenza per il violentissimo temporale. A Piacenza città la bomba d'acqua ha investito la fiera patronale di Sant'Antonino travolgendo le circa 300 bancarelle presenti sul passeggio pubblico. Le raffiche di vento tra gli 80 e i 90 chilometri orari hanno rovesciato le tende dei banchi costringendo i passanti a mettersi al riparo. Una persona è rimasta ferita nel crollo del dehor di un bar. A Fiorenzuola il sottotetto dell'atrio dell'ospedale è stato colpito da raffiche di vento e pioggia: diversi pezzi sono finiti in strada. Non risultano feriti. A Calendasco, riferisce il sindaco Filippo Zangrande, diversi alberi e un palo della luce son stati abbattuti dal vento e ci sono circa 1.500 utenze senza luce. A Borgonovo Valtidone un'abitazione è stata danneggiata dalla furia del temporale e un residente è rimasto intrappolato tra le mura di casa in seguito al crollo di alcune pareti. Illeso, è stato messo in salvo dai vigili del fuoco. Danni a piscine e impianti sportivi della provincia. A San Giorgio diversi ombrelloni si sono staccati. A Vigolzone danni al campo calcetto e al padel, a Podenzano devastati i campi da tennis in terra battuta. In alcune zone è caduta anche la grandine che si teme possa aver danneggiato le colture. Diverse le interruzioni stradali in tutta la provincia per alberi caduti sulla carreggiata.

Alberi caduti sulla ferrovia e apparati tecnici danneggiati dalle scariche elettriche hanno causato rallentamenti alla circolazione ferroviaria sulla linea convenzionale Bologna-Piacenza tra Piacenza e Fiorenzuola e nel bacino cremonese. I tecnici di Rfi sono al lavoro per ripristinare la piena funzionalità della linea. Il maltempo ha provocato alcuni rallentamenti anche sulla linea alta velocità Milano-Bologna. A Modena è stata colpita la zona della provincia a nord della via Emilia: alberi abbattuti e coperture di alcune fabbriche divelte. Una decina le squadre vigili del fuoco che stanno operando sul posto. I fulmini hanno provocato anche alcuni principi d’incendio nei campi in buona parte spenti dalla pioggia. E’ divampato invece un rogo in un campo a Finale Emilia e fiamme sono divampate in un deposito di fieno all’aperto a Novi di Modena. Sul posto i pompieri che non rilevano, al momento, persone rimaste ferite. Anche a Cremona una tromba d’aria ed un nubifragio hanno causato diversi danni: allagati sottopassi e scantinati.

Disagi e danni per il maltempo anche altrove in Emilia, in particolare in provincia di Parma e nel Bolognese dove si segnalano blackout.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook