Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Ritrovata l'auto per la cura domiciliare dei pazienti oncologici rubata a Trani

Ritrovata l'auto per la cura domiciliare dei pazienti oncologici rubata a Trani

L'auto rubata l'altra notte in via Gran Bretagna all'associazione Arges, utilizzata per curare a domicilio i pazienti oncologici, è stata ritrovata ieri pomeriggio in agro di Trani, in contrada Monachelle. Era già pronta per essere cannibalizzata e forse lo sarebbe stata se i ladri non fossero stati probabilmente messi in fuga da qualche passante.

Peraltro, il primo ad accorgersi della presenza della vettura è stato un vigilante delle Guardie campestri, che si trovava di passaggio in zona insieme con alcuni operatori. Accertato che l'auto fosse provento di un furto, veniva allertata la polizia locale e quindi, da lì a poco, giungevano anche i responsabili dell'associazione, che prendevano atto dei gravi danneggiamenti interni che la vettura ha già subito, nonostante risulti marciante.

«Valuteremo se ripararla o sostituirla - fa sapere il dottor Vincenzo Falco, coordinatore di Arges -. Di certo resta una grande amarezza in noi per quello che è accaduto, che danneggia fortemente non tanto il nostro servizio, quanto soprattutto i nostri pazienti».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook