Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Franco Zeffirelli, per immagini la vita e la carriera del regista dall'infanzia tribolata - Foto

La vita e la carriera di Franco Zeffirelli per immagini, morto oggi a 96 anni. Foto che raccontano il regista, lo sceneggiatore, lo scenografo e il politico italiano dall'infanzia tribolata ma che la fortunata carriera nel mondo del cinema ha ricompensato di tutto.

Il padre, Ottorino Corsi, un commerciante di stoffe originario di Vinci, lo riconobbe solo 19 anni dopo la sua nascita. La madre morì prematuramente.

Iniziò la sua carriera come come scenografo nel secondo dopoguerra, curando una messa in scena di Troilo e Cressida diretta da Luchino Visconti.

Zeffirelli è considerato tra i più famosi registi italiani nel mondo, caratterizzato per l'eleganza formale e l'attenzione per il melodramma e le storie d'amore.

Dichiaratamente omosessuale, si definiva comunque un cattolico. Ebbe modo di dichiarare di non apprezzare il «movimento gay», in quanto per lui «l'omosessuale non è uno che sculetta e si trucca. È la Grecia, è Roma. È una virilità creativa». Nota la sua storia col regista Luchino Visconti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook