Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Ivano Marescotti lascia a 73 anni come Jack Nicholson. L'addio social dell'attore romagnolo

Ivano Marescotti lascia a 73 anni come Jack Nicholson. L'addio social dell'attore romagnolo

Alle spalle decine di premi e candidature, ha lavorato con Roberto Benigni, Marco Risi, Daniele Luchetti, Carlo Mazzacurati, Ridley Scott, Anthony Minghella, Gabriele Muccino ('A casa tutti benè del 2018). Ivano Marescotti annuncia il suo addio alle scene con un post sul suo profilo Facebook: «Seguendo l’esempio di Jack Nicholson che a 73 anni s'è ritirato dalle scene (si deve pur avere un modello...) per godersi la vecchiaia, comunico che mi ritiro e non faccio più l’attore».

Marescotti nel suo messaggio ringrazia sua agente a Roma, Maria Vittoria Grimaudo, i giornalisti critici che «mi hanno sempre trattato immeritatamente bene, tutti i produttori e registi nonché i molti colleghi attori e attrici coi quali ho avuto il piacere e l’onore di lavorare. Mi tengo solo la scuola TAM (Teatro Accademia Marescotti) con 15-20 allievi ogni anno ai quali insegno recitazione».

Classe 1946, nato a Bagnacavallo, nella Bassa Romagna, Marescotti è stato capace di interpretare personaggi cinematografici diversissimi fra di loro ( dal dottor Randazzo in Johnny Stecchino al leghista di Cado dalle nubi di Checco Zalone, passando per il papà di Alex in Jack Frusciante è uscito dal gruppo), sia al cinema che in tv. Non solo: tanti gli sono grati per quel lavoro di valorizzazione e recupero del romagnolo, soprattutto con i suoi memorabili 'mix' linguistici e le riletture di Dante e Ariosto. Ha lavorato, fra gli altri, con Mario Martone, Carlo Cecchi, Giampiero Solari, Giorgio Albertazzi, Marco Martinelli. Nonché Marco Risi, Pupi Avati, Sandro Baldoni, Maurizio Nichetti, Antonello Grimaldi e Klaus Maria Brandauer. La sua attività cinematografica gli è valsa 6
candidature al Nastro d’argento, che ha vinto nel 2004 per l'interpretazione nel cortometraggio Assicurazione sulla vita di Tommaso Cariboni e Augusto Modigliani.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook