Mercoledì, 28 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Euro 2020

Home Foto Euro 2020 Danimarca-Finlandia, secondo per secondo tutti i momenti del malore a Eriksen

Danimarca-Finlandia, secondo per secondo tutti i momenti del malore a Eriksen

Doveva essere il match delle prime volte, e invece, è stata la partita della grande paura. La Danimarca per la prima volta ospita un Europeo, la Finlandia invece non ne ha proprio mai giocato uno nella sua storia. Scocca il 43' del primo tempo e Christian Eriksen cade a terra privo di sensi.

In lacrime i compagni della Danimarca e e quelli della Finlandia. La moglie arriva in campo in lacrime. Le squadre stanno rientrando negli spogliatoi mentre il giocatore viene portato via in barella coperto dai compagni e un telo. La gara è stata naturalmente sospesa. Classe 1992, nato a Middelfart, Eriksen ha esordito con l’Ajax nel 2010, poco prima di compiere 18 anni. Nel 2013 passa al Tottenham per 14,5 milioni di euro dove collezione 226 presenze e 51 goal con cui ha raggiunto una finale della Champions League nel 2019.
Nel 2020 il passaggio all’Inter per 27 milioni di euro firmando un contratto fino al 30 giugno 2024. Con l’Inter ha giocato 43 partite segnando 4 goal ed è stato uno dei principali protagonisti della vittoria dello scudetto nell’anno 2020-2021. E’ stato premiato quattro volte come calciatore danese dell’anno nel 2013, 2014, 2015 e nel 2018.

"Forza Chris, ogni nostro pensiero è per te!". Lo scrive l’Inter su Twitter dopo quanto accaduto al centrocampista della Danimarca, Christian Eriksen, nel corso della partita con la Finlandia. Dalla società filtra inoltre "cauto ottimismo" sulle condizioni del giocatore, sveglio e in ospedale dopo il massaggio cardiaco che i medici hanno immediatamente effettuato in campo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook