Mercoledì, 28 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Euro 2020

Home Foto Euro 2020 Euro 2020, Scozia sotto... Schick con la Rep. Ceca (0-2). Due gol: uno da centrocampo

Euro 2020, Scozia sotto... Schick con la Rep. Ceca (0-2). Due gol: uno da centrocampo

La Scozia torna a disputare una grande competizione a distanza di 23 anni. L'ultima volta che la nazionale scozzese partecipò ad un grande evento internazionale risale al Mondiale 1998 in Francia (ultima nel Gruppo A con Brasile, Norvegia e Marocco). L'ultimo Europeo risale al 1996 in Inghilterra. Insomma, una Scozia che vive con grande attesa questo ritorno nel grande proscenio internazionale.

Di contro, la Repubblica Ceca che vanta, con Euro 2020, sette partecipazioni consecutive nella manifestazione continentale: i quarti raggiunti nel 2012, le semifinali nel 2004, ma, soprattutto, la finale conquistata nel 1996 con la mitica Nazionale in cui brillavano giocatori del calibro di Nedved, Poborsky, Beijbl, Berger e Smicer. Cechi che persero con la Germania al fotofinish dopo il golden gol dell'ex Ascoli, Chievo, Inter, Milan ed Udinese, Bierhoff. 

Primo tempo

La prima vera occasione è della Repubblica Ceca con un sinistro di prima sul primo palo di Schick neutralizzato in angolo da Marshall. Due minuti dopo ci prova la Scozia con una interessante ripartenza: palla al centro per Dykes che calcia di prima sul primo palo non trovando però la porta. Al 31' Robertson lasciato solo sulla fascia destra della difesa ceca, lascia partire un sinistro da dentro l'area di rigore di prima in corsa: palla che si alza e che viene smanacciata in angolo dall'estremo difensore ceco Vaclik. Al 41' il vantaggio: Repubblica Ceca in pressione, cross splendido dalla destra di Coufal sulla testa di Schick con l'ex attaccante di Sampdoria e Roma che stacca in maniera imperiosa di testa battendo sul secondo palo Marshall.

Secondo tempo: l'"arcobaleno" di Schick

Pronti e via e la Scozia ci prova subito sfiorando il pareggio: gran botta di Hendry e palla che si stampa sulla traversa dopo appena 3'. Ma al 52' la Repubblica Ceca trova il raddoppio ancora con Schick: palla vagante persa dalla Scozia, il talento del Bayer si ritrova il pallone tra i piedi a centrocampo, oltrepassa di poco la linea di metà campo e lascia partire un gran sinistro con una traiettoria straordinaria che non lascia scampo al malcapitato Marshall fuori dai pali. Un gol da cineteca, un gol arrivato con il mancino, arrivato ad Hampden Park diciannove anni dopo la rete da cineteca di Zidane nella finale di Champions League Real Madrid-Bayer Leverkusen (sì proprio il club attuale di Schick). La Scozia accusa il colpo, ma la squadra di Clark (secondo di Mourinho al Chelsea, con i "Blues" vinse una Coppa delle Coppe con Vialli) ci prova più volte andando vicina al gol della bandiera in più occasioni. In una bravissimo Vaclik con un colpo di reni ad evitare la capitolazione per i suoi. Nel finale ci prova Nisbet di testa, ma i padroni di casa non trovano la via della rete.

 

Il tabellino

Marcatore: 41' pt e 6' st Schick

Scozia (3-5-2): Marshall; Hanley, Cooper, Hendry (22' st McGregor); O'Donnell (34' st Forrest), Armstrong (22' st Fraser), McGinn, McTominay, Robertson; Dykes (34' st Nisbet), Christie (1' st Adams). Ct: Clarke

Repubblica Ceca (4-2-3-1): Vaclik; Coufal, Celustka, Kalas, Boril; Soucek, Kral (22' st Holes); Masopust (27' st Vydra), Darida (42' st Sevcik), Jankto (27' st Hlozek); Schick (42' st Krmencik ). Ct: Silhavy

Arbitro: Daniel Siebert (GERMANIA)

Il punto nel Girone D

1° giornata: Inghilterra - Croazia 1-0, Scozia - Repubblica Ceca 0-2

Classifica: Repubblica Ceca, Inghilterra 3; Croazia, Scozia 0.

2° giornata: Inghilterra - Scozia 18/06, ore 21, Londra; Croazia - Repubblica Ceca 18/06, ore 18, Glasgow.

3° giornata: Repubblica Ceca - Inghilterra 22/06, ore 21, Londra; Croazia - Scozia 22/06, ore 21, Glasgow.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook