Mercoledì, 28 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Foto Mondo Oggi superluna ed eclissi totale, giornata "spettacolare" per l'astronomia

Oggi superluna ed eclissi totale, giornata "spettacolare" per l'astronomia

Oggi, 26 maggio,  sarà possibile osservare la terza superluna dell’anno, che sarà anche la più vicina. E’ infatti l’unico corpo celeste ad oggi fisicamente raggiunto e visitato dagli umani, con una massa pari all’1,2 per cento rispetto a quella del pianeta attorno al quale orbita, un rapporto più elevato della media degli altri satelliti nel Sistema solare. Oltre a rappresentare una fonte di ispirazione per artisti di ogni epoca, il nostro satellite naturale contribuisce a stabilizzare l’inclinazione dell’asse terrestre, influenzando la presenza stessa della vita sul pianeta.Sempre oggi, inoltre, si verificherà anche un’eclissi totale di Luna, ma sarà visibile solo dall’Oceania e alcune zone in America e Asia. In Europa potremo ammirare solamente lo spettacolo della superLuna, in occasione della quale l’Istituto Nazionale di Astrofisica organizza una diretta osservativa dedicata alla Luna, la prima puntata de «Il cielo in salotto», una serie di appuntamenti con il cosmo basati sul collegamento da diversi osservatori distribuiti su tutta la penisola. Dalle 21:30 di oggi sarà possibile seguire l’evento in diretta sul canale YouTube dell’INAF.

La superluna (termine non di origine scientifica) è una luna piena nel punto in cui la luna si trova alla minore distanza dalla Terra, al perigeo. Ma non è ancora tutto: alla coincidenza fra luna piena e perigeo si aggiunge  un’eclissi totale di luna, anzi di superluna, che le regalerà un colore rossastro. L’eclissi è visibile però soltanto dall’altra parte del mondo, ma fortunatamente c’è uno streaming.

La superluna del 26 maggio

Il cielo di maggio ha in serbo diverse altre sorprese, fra cui la terza superluna dell’anno. La luna potrà apparirci più grande proprio perché si troverà nel punto a noi più vicino. Inoltre, il perigeo del 26 maggio 2021 è leggermente più vicino di quello della scorsa superluna, del 26 aprile 2021, per cui la luna potrà sembrare ancora più ampia. Potremo riuscire a rilevare la differenza nella notte fra il 25 e il 26 maggio e in quella successiva, dalla sera del 26. Il perigeo, infatti, viene raggiunto alle 3,52 della mattina del 26, prima dell’alba, come illustra l’Uai, mentre la luna piena entra alle 13:41 del 26, orario in cui la luna non è visibile. Per questo occorrerà attendere la sera del 26 maggio per godere appieno dello spettacolo. La superluna del 26 maggio è tradizionalmente chiamata superluna dei fiori, nome collegato alla primavera e assegnato dalle tribù di nativi americani e tramandato.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook