Giovedì, 29 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Foto Mondo Amazzonia, la commovente storia di Tawi. Porta il padre in spalla per 12 ore per farlo vaccinare

Amazzonia, la commovente storia di Tawi. Porta il padre in spalla per 12 ore per farlo vaccinare

Una storia d'amore, di tenacia, di sofferenza, di grandissima forza di volontà. Tawi, indigeno Zo'é di 24 anni, si è preso sulle spalle il padre disabile e ha iniziato il suo lungo viaggio durato qualcosa come 12 ore.

Un viaggio infinito attraversando la foresta amazzonica per dare la possibilità al padre Wahu di vaccinarsi contro il Covid. Lo scatto risale a qualche tempo fa, ma è stato postato su Instagram da Erik Jennings Simoes, il medico che ad entrambi ha iniettato la prima dose di vaccino.

Simoes ha scelto questo scatto come foto simbolo dell'anno che si è appena chiuso. "Gli Zo’é mi chiedono sempre quando i bianchi si vaccineranno per porre fine alla pandemia – ha raccontato Simoes intervistato dalla Bbc –. Spero presto di avere una risposta da portegli dare".

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Erik Jennings (@erikjenningssimoes)

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook