Giovedì, 18 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Foto Mondo Ucraina, 18 morti a Kremenchuk. “Se Nato invaderà Crimea sarà 3. Guerra mondiale”

Ucraina, 18 morti a Kremenchuk. “Se Nato invaderà Crimea sarà 3. Guerra mondiale”

Sale ad almeno 18 morti e 57 feriti il bilancio delle vittime del bombardamento russo di ieri su un centro commerciale di Kremenchuk, nell’Ucraina centrale. Lo rendono noto i soccorritori. «Venticinque dei feriti sono ricoverati in ospedale», specificano le fonti aggiungendo che le operazioni sono principalmente incentrati sul «salvataggio dei superstiti, la rimozione dei detriti e l’estinzione degli incendi» e che «tutti i gruppi di soccorso stanno lavorando in modalità intensa: il loro lavoro continuerà 24 ore su 24».

Invasione della Crimea

La possibile adesione dell’Ucraina alla Nato rappresenta un pericolo maggiore per la Russia rispetto all’adesione di Svezia e Finlandia, ha affermato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev in un’intervista ad Argumenty i Fakty riportata dalla Tass. Medvedev ha poi aggiunto: «Per noi la Crimea fa parte della Russia, e questo è per sempre. Qualsiasi tentativo di invadere la Crimea equivarrebbe a una dichiarazione di guerra contro il nostro Paese. Se uno Stato membro della Nato fa una tale mossa, porterà a un conflitto contro l’intera Alleanza del Nord Atlantico, la terza guerra mondiale, un disastro totale».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook