Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Foto Mondo Tragedia in volo, aereo si schianta in Nepal: morte 72 persone

Tragedia in volo, aereo si schianta in Nepal: morte 72 persone

Un aereo con 72 persone a bordo (tra cui anche cittadini stranieri) si è schiantato in Nepal. Lo ha riferito un portavoce della compagnia aerea Yeti Airlines. «Ci sono 68 passeggeri a bordo e quattro membri dell’equipaggio», ha fatto sapere Sudarshan Bartaula, «i soccorsi sono a lavoro, al momento non sappiamo se ci siano sopravvissuti».

A quanto pare tutte le 72 persone a bordo dell’aereo della Yeti Airlines precipitato oggi in Nepal sono morte: lo riporta l’emittente tv indiana News 18. Diversi stranieri, a quante pare almeno 15, erano a bordo dell’aereo della Yeti Airlines, tra loro cinque indiani, quattro russi, un irlandese e due sudcoreani: lo riporta il quotidiano indiano The Economic Times. Non ci sono per il momento notizie di italiani a bordo.

Altre fonti, invece, riferiscono che ci sarebbero dei superstiti nello schianto del volo. Secondo quanto riferito da Gurudatta Dhakal, vice capo del distretto di Kaski nel Nepal centrale dove è avvenuto l’incidente. Stando ai dati diffusi dal funzionario, per ora sono 29 - i corpi ritrovati tra i detriti del volo su cui viaggiavano 72 persone.

«Finora abbiamo recuperato 29 corpi e abbiamo anche mandato in ospedale alcuni sopravvissuti» per le cure, ha detto. Un precedente bilancio diffuso dall’Autorità per l’Aviazione nepalese parlava di 40 morti.

Il velivolo si è schiantato tra il vecchio e il nuovo aeroporto di Pokhara, nel Nepal centrale, ha reso noto il portavoce della compagnia aerea. Il relitto è in fiamme e i soccorritori stanno cercando di spegnere le fiamme, ha detto il funzionario locale, Gurudutta Dhakal. «I soccorritori sono già arrivati sul luogo dello schianto (in una zona abitata tra il vecchio aeroporto di Pokhara e il nuovo aeroporto internazionale della città, inaugurato di recente) e stanno cercando di spegnere l’incendio.

Il governo nepalese ha dichiarato per domani una giornata di lutto nazionale in seguito al disastro aereo odierno che ha coinvolto un volo della Yeti Airlines. Secondo i media indiani nella sciagura sono morte tutte le 72 persone a bordo, mentre un funzionario locale ha parlato di "alcuni sopravvissuti». Lo riporta l’emittente indiana Republic TV.

Ricerche interrotte con l'arrivo del buio

Sono stati interrotti i soccorsi per l’aereo precipitato a Pokhara, ma le autorità hanno affermato che ci sono ancora altri corpi da recuperare tra i rottami. «L'aereo si è schiantato in una gola, quindi le operazioni di recupero dei cadaveri sono difficili», ha detto il portavoce dell’esercito Krishna Prasad Bhandari, citato dal Guardian. Gli analisti di volo affermano che il Nepal non dispone delle infrastrutture per previsioni meteorologiche accurate, specialmente nelle aree remote con terreno montuoso impegnativo dove in passato si sono verificati incidenti mortali. Il tempo può anche cambiare rapidamente in montagna, creando condizioni di volo insidiose.

Nepal, una lunga storia di incidenti aerei

Il tragico incidente aereo in Nepal è il più grave disastro registrato negli ultimi 30 in un settore afflitto dalla scarsa manutenzione e formazione dei piloti, oltre che da standard poco rigorosi. Non a caso, l'Unione europea ha vietato a tutti i vettori del Paese himalayano l’accesso al proprio spazio aereo per problemi di sicurezza. La più grave sciagura area nel Paese risale al 1992, quando tutte le 167 persone a bordo di un velivolo della Pakistan International Airlines morirono in un incidente durante l'avvicinamento a Kathmandu. Di seguito gli altri disastri aerei nel Paese negli ultimi anni:

- 29 maggio 2022: un bimotore Twin Otter della compagnia nepalese Tara Air si schianta poco dopo il decollo da Pokhara, nel Nepal centrale, uccidendo 22 persone. L’aereo era diretto a Jomsom, una popolare destinazione di trekking. Il suo relitto è stato ritrovato un giorno dopo sul fianco di una montagna a circa 4.400 metri di altitudine.

- 14 aprile 2019: un piccolo aereo esce di pista durante il decollo vicino al Monte Everest, colpendo due elicotteri e uccidendo tre persone.

- 12 marzo 2018: un aereo proveniente da Dhaka, la capitale del Bangladesh, si schianta all’aeroporto di Kathmandu, finendo in un campo di calcio dove prende fuoco. Il bilancio è di 51 morti.

- 24 febbraio 2016: un Twin Otter della Tara Air precipita su una collina nel distretto di Myagdi, uccidendo le 23 persone a bordo.

- 16 febbraio 2014: 18 persone rimangono uccise nello schianto di un aereo della Nepal Airlines nel distretto di Arghakhanchi.

- 28 settembre 2012: un aereo diretto verso il Monte Everest precipita in fiamme alla di Kathmandu, uccidendo 19 persone.

- 14 maggio 2012: 15 persone muoiono quando un aereo dell’Agni Air si schianta vicino all’aeroporto di Jomsom, ad alta quota, nel nord del Nepal. Sei i sopravvissuti.

- 25 settembre 2011: un piccolo aereo che trasporta turisti in gita intorno al Monte Everest si schianta contro una collina vicino a Kathmandu, uccidendo tutte le 19 persone a bordo.

- 15 dicembre 2010: tutti i 22 passeggeri e l’equipaggio di un aereo di linea muoiono in un incidente nel Nepal orientale. -

24 agosto 2010: un piccolo aereo dell’Agni Air precipita per il maltempo vicino a Kathmandu, uccidendo tutte le 14 persone a bordo, tra cui quattro americani, un giapponese e un britannico.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook