Martedì, 21 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Gazzetta del Sud in classe, incontro con gli studenti del Sant'Ignazio a Messina

di

Prosegue con successo l’iniziativa “Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine”, con gli appuntamenti del giovedì che coinvolgono la community scolastica messinese nella lettura del quotidiano.

Questa mattina dibattito con le classi liceali del secondo, terzo, quarto e quinto anno del “Collegio Sant'Ignazio” a Messina, protagonista del paginone pubblicato oggi all’interno dell’inserto Noi Magazine, che ha dato spazio a due tematiche interessanti: la cura dell’ambiente - con il “patto ecologico” sottoscritto dalla scuola - e l’approccio dei giovani al mondo virtuale, attraverso i social e i videogames, sviluppato attraverso l' interessante riflessione di uno studente e i contributi di due esperti, il neuropsichiatra infantile Antonio Persico e il sociologo Marco Centorrino entrambi docenti dell'ateneo di Messina.

Durante l’incontro, coordinato dalla giornalista Natalia La Rosa responsabile del supplemento, si è parlato del valore del giornale, prezioso strumento d’informazione contemporanea, e dell’importanza della lettura su carta per accrescere le conoscenze, potenziare le capacità dialogiche e di scrittura, attivare particolari meccanismi di sviluppo cerebrale che consentono di mettere a fuoco e fissare i concetti acquisiti.

Immediatezza, qualità e approfondimento: caratteristiche che da sempre la Ses, uno dei network editoriali più importanti d’Italia, continua a garantire attraverso due quotidiani, due tv, due radio, due siti web e un mensile.

Con questo progetto, in particolare, Gazzetta del Sud vuol dare spazio ai giovani, che hanno la possibilità di essere i protagonisti dell’informazione, raccontando l’attualità e raccontandosi.

All’incontro erano presenti il rettore del Collegio, Carla Fortino e i docenti Maria Antonella Calamera, Alessandra Zecchetto, Maria Vittoria Cuzzupè, Letizia Salvo, Enrico Dollenz e Alessandro Calamuneri.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook