Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Foto Noi Magazine Messina, a piazza Antonello un tripudio di colori e luci per "Sfere di Natale" - Foto

Messina, a piazza Antonello un tripudio di colori e luci per "Sfere di Natale" - Foto

Un tripudio di luci, colori e suoni: la magia del Natale nella Galleria “Vittorio Emanuele” si è trasformata in realtà grazie alle scuole messinesi protagoniste della manifestazione “Sfere di Natale”. Il progetto, ideato dall’istituto comprensivo “La Pira Gentiluomo” con il liceo artistico “E. Basile” e il patrocinio del Comune di Messina, ha permesso agli studenti di assaporare un’originale esperienza didattica, formativa e inclusiva permettendogli di contribuire al decoro urbano sotto le festività natalizie.

Un progetto di alto valore formativo che, come ha spiegato la docente ideatrice Pinella Bertuccelli, “educa al valore della diversità favorendo il miglioramento degli obiettivi di apprendimento attraverso la condivisione di un progetto comune e favorisce la conoscenza delle tradizioni del Natale nel contesto più ampio del territorio nazionale”. La realizzazione e decorazione delle sfere natalizie collocate sui portici di piazza Antonello è stata curata dal Liceo artistico “Basile”, con il coordinamento del prof. Fabio Di Bella. Ad aderire al progetto assieme alla “La Pira Gentiluomo” sono state le scuole “Salvo D’Acquisto”, G. Leopardi”, “Mazzini Gallo”, “Gravitelli Pajno”, “San Francesco di Paola”, “E. Vittorini” e “E. Drago”.

L’iniziativa è stata suggellata da un momento di festa in Galleria, che ha visto l’esibizione dell’orchestra della scuola “G. Leopardi” diretta da Sergio Chinigò e i cori degli istituti comprensivi “Gravitelli Pajno” (plesso “Passamonte”) diretto da Maria Scalisi, “La Pira Gentiluomo” diretti da Katia Girone e Rita Restuccia, “E. Vittorini” diretto da Giuseppe Gravina e “E. Drago” diretti da Angela La Fauci e Alice Costa.

“I nostri ragazzi rappresentano il fermento della società futura; queste sfere sono metafora del loro diritto a vivere e prendersi cura degli spazi urbani”, ha dichiarato soddisfatta la dirigente della “La Pira Gentiluomo” Luisa Lo Manto. Assieme al lei alla manifestazione, presentata dalla docente Nancy Messina, sono intervenute le dirigenti dell’istituto “La Farina Basile” Pucci Prestipino e della “Gravitelli Pajno” Domizia Arrigo e gli assessori comunali alla cultura, Enzo Trimarchi, e spettacolo Giuseppe Scattareggia.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook