Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Foto Noi Magazine Presentato a Messina il contest “TaoYang Libri in classe con Noi Magazine”

Presentato a Messina il contest “TaoYang Libri in classe con Noi Magazine”

di

Leggere per crescere, condividere e arricchirsi con entusiasmo, consapevolezza e partecipazione: tutto questo è “TaoYang Libri in classe con Noi Magazine”, il contest nato nell’ambito di Taobuk - il festival letterario internazionale ideato da Antonella Ferrara che si svolge a Taormina giunto quest’anno alla decima edizione - nell’ambito di una serie d’iniziative dedicate ai ragazzi, protagonisti di una riflessione attiva su temi e problematiche di grande attualità. L’iniziativa di grande interesse, nata in collaborazione con Ses - Società editrice sud, Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia e patrocinata dall’ordine regionale dei giornalisti, è stata lanciata stamattina al Collegio S. Ignazio.

L'istituto è tra le prime scuole cittadine che hanno aderito al progetto sia con le scuole medie che con il liceo, nell'ambito di un convinto percorso di potenziamento dell'interesse dei ragazzi alla lettura su carta, dei giornali così come dei libri, condotto in sinergia con Gazzetta del Sud e Noi Magazine, cui gli alunni dalla Primaria al Liceo partecipano attivamente.

Vogliamo far riscoprire e diffondere tra i giovani la passione per la lettura critica, scegliendo consapevolmente le informazioni letterarie all’interno del contesto scolastico”, ha dichiarato il direttore esecutivo di Taobuk Alfio Bonaccorso, intervenuto assieme alla responsabile della segreteria organizzativa del Festival Cristina D’Arrigo; ad accoglierli, il rettore del collegio Carla Fortino e la giornalista della Gazzetta del Sud Natalia La Rosa, responsabile del progetto “Gazzetta del Sud in Classe con Noi Magazine”, assieme alla docente Tania Toscano.

Un percorso entusiasmante attraverso il quale gli studenti delle scuole medie e superiori hanno scelto i testi da leggere fra quelli proposti da Taobuk, mentre esprimeranno successivamente le proprie sensazioni attraverso la redazione di un elaborato con il quale potranno partecipare al contest “TaoYang - Scegli l’autore dell’anno”.

Questo permetterà loro d’incontrare gli autori e prendere parte a un workshop formativo e alle diverse attività laboratoriali proposte dal festival Taobuk, che si svolgerà dal 18 al 22 giugno prossimo. L'evento dedicato alle scuole partecipanti al contest si terrà in particolare il 22 giugno e sarà aperto non solo agli studenti partecipanti al contest ma a tutta la community scolastica, comprese le famiglie degli alunni iscritti alle scuole partecipanti.

I testi scelti dal Collegio S. Ignazio sono: “La stella di Andra e Tati” di Rosalba Vitellaro e Alessandra Viola - sul tema della Shoah - per la scuola media e “L’invisibile” di Giovanni Floris - una disamina della società delle apparenze - per il liceo. All’incontro erano presenti gli studenti delle Medie e del Liceo accompagnati da Annalisa De Vito, docente coordinatrice del progetto, e dai colleghi Domenico Pellegrino, Maria Lorena Settineri e Valeria Smedile.

Domani sulla Gazzetta del Sud un'ampia pagina sarà dedicata al lancio del contest Taoyang, le cui attività saranno settimanalmente raccontate sulle pagine di Noi Magazine.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook