Sabato, 27 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Crisi di governo, Conte in diretta alla Camera

Crisi di governo, Conte in diretta alla Camera

Nel discorso alla Camera dei deputati Conte si appella ai responsabili – con un chiaro “aiutateci” – in attesa del voto di fiducia, previsto nel pomeriggio a Montecitorio (la maggioranza assoluta è fissata a quota 316). “Abbiamo mostrato grande responsabilità”, rivendica Conte in Aula parlando di crisi “senza fondamento” e attaccando Italia Viva per le “continue pretese e rilanci”. Per Conte “adesso si volta pagina”, perché è venuta meno la fiducia. Il risultato alla Camera dovrebbe essere scontato, diverso il discorso al Senato domani, dove Conte e il Governo non hanno ancora in numeri. Il centrodestra presenta una risoluzione parlando di fallimento del governo. Durante la discussione alla Camera, il Movimento 5 Stelle dice “ciao” a Italia Viva, Scalfarotto, dopo le dimissioni, rilancia: “Se si crea un Governo migliore noi ci siamo”. Renzi ha spiegato nuovamente che i suoi non voteranno la fiducia, così continua la caccia ai responsabili o costruttori. Liliana Segre ha annunciato che sta venendo a Roma per votare sì alla fiducia al Governo al Senato domani. Mastella, nel frattempo, si definisce il “medico della crisi”. Dalla maggioranza Zingaretti attacca ancora Renzi, “ha fatto un errore”, e apre a chi vuole “dare una speranza a questo Paese”. Dal Movimento 5 Stelle si chiude definitivamente con Italia Viva. Il centrodestra si dice pronto a governare, Rampelli di Fratelli d’Italia dice che è una bugia che non si può votare per la pandemia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook