Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Qatar 2022

Home Foto Qatar 2022 La Polonia non sfonda col Messico (0-0), Ochoa para un rigore a Lewandowski

La Polonia non sfonda col Messico (0-0), Ochoa para un rigore a Lewandowski

Lewandowski tradisce la Polonia dal dischetto e la costringe ad uno 0-0 nell’altra sfida del Gruppo C contro il Messico. Termina senza reti il match andato in scena allo Stadium 974 di Doha, molto combattuto ma privo di particolari emozioni. La più grande quella in occasione del calcio di rigore assegnato ai biancorossi tramite l’intervento del Var, battuto però malissimo dal bomber del Barcellona che si lascia ipnotizzare dal 37enne Ochoa, rimandando ancora l’appuntamento con il primo gol in un Mondiale. Le squadre di Michniewicz e del 'Tata' Martino si portano così ad un punto, mettendosi alle spalle dell’Arabia Saudita e lasciando all’ultimo posto l’Argentina.

I messicani si dimostrano sicuramente più intraprendenti e vogliosi sin dalle prime battute di gioco, creando la prima potenziale palla gol già al 6': Lozano approfitta di un disimpegno avversario sbagliato per scappare sulla destra, sul suo cross però Vega manca l’appuntamento con la sfera all’altezza del secondo palo. Al 26' ancora Vega protagonista, stavolta con un colpo di testa su traversone di Herrera che coglie Szczesny in controtempo, ma sfila comunque sul fondo. Non succede molto altro nella prima frazione di gioco, mentre l’avvio di ripresa è sicuramente più accesso: al 54' infatti la Polonia, che fino a quel momento aveva fatto ben poco, trova l’episodio per il possibile vantaggio con un rigore assegnato dal Var, a seguito di un contatto tra Lewandowski e Moreno. Lo stesso bomber polacco si presenta sul dischetto ma si lascia ipnotizzare dal veterano Ochoa. Il Messico dopo lo spavento riprende animo e al 64' risponde andando vicino al vantaggio con Martin, che devia di testa un tiro cross di Alvarez chiamando Szczesny al riflesso. Nel finale non succede molto altro, da segnalare solo un tentativo di Krychowiak dalla distanza terminato abbondantemente sul fondo.

Polonia-Messico 0-0

Messico (4-3-3): Ochoa; Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Chavez, Alvarez, Herrera (26' st Rodriguez); Lozano, Martin (26' st Jimenez), Vega (39' st Antuna). (1 Talavera, 12 Cota, 2 Araujo, 5 Vasquez, 6 Arteaga, 7 Romo, 11 Funes Mori, 14 Gutierrez, 17 Pineda, 18 Guardado, 25 Alvarado, 26 Alvarez). All.: Martino.
Polonia (4-5-1): Szczesny; Cash, Glik, Kiwior, Bereszynski; Krychowiak, Kaminski, S.Szymanski (27' st Frankowski), Zielinski (42' st Milik), Zalewski (1' st Bielik); Lewandowski. (12 Skorupski, 22 Grabara, 3 Jedrzejczyk, 4 Wieteska, 5 Bednarek, 8 D.Szymanski, 11 Grosicki, 16 Swiderski, 17 Zurkowski, 23 Piatek, 25 Gumny, 26 Skoras). All.: Michniewicz. Arbitro: Beath (Australia). Angoli: 6-5 per il Messico. Recupero: 2' e 7'. Ammoniti: Sanchez, Moreno e Frankowski per gioco falloso. Note: spettatori 39.369.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook