Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Qatar 2022

Home Foto Qatar 2022 L'Olanda frena, non basta Gakpo contro l'Ecuador dello scatenato Valencia

L'Olanda frena, non basta Gakpo contro l'Ecuador dello scatenato Valencia

Olanda-Ecuador 1-1

Marcatori: 6' pt Gapko, 5' t Valencia.

Olanda (3-4-1-2): Noppert; Timber, Van Dijk, Aké; Dumfries, Koopmeiners (35' st De Roon), F. De Jong, Blind; Klaassen (24' st Berghuis); Gakpo (35' st Weghorst), Bergwijn (1' st Depay), (1 Pasveer, 13 Bijlow, 3 De Ligt, 6 De Vrij, 9 De Jong, 12 Lang, 16 Malacia, 18 Janssen, 24 Taylor, 25 Simons, 26 Frimpong). All.: Van Gaal.
Ecuador (5-4-1): Galindez; An. Preciado, Porozo, Torres, Hincapié, Estupinan; Plata (45' st Ibarra), Mendez, Caicedo, Valencia (45' st Rodriguez); Estrada (29' st Sarmientio). (12 Ramirez, 22 Dominguez, 4 Arboleda, 5 Cifuentes, 6 Pacho, 8 Gruezo, 9 Preciado, 14 Arreaga, 15 Mena, 18 Palacios, 21 Franco, 24 Reasco). All.: Alfaro.
Arbitro: Mustapha Ghorbal (Algeria). Recupero: 3' e 6'. Angoli: 4-2 per l’Ecuador Ammoniti: Mendez per gioco scorretto. Spettatori: 44.833.

All’Olanda non basta il secondo gol consecutivo di Gakpo per superare un coriaceo Ecuador, capace di strappare un pareggio per 1-1. La rete sudamericana porta la firma del solito Enner Valencia, che si ripete dopo la doppietta all’esordio prendendosi quindi la vetta della classifica marcatori a quota 3 gol (costretto poi ad uscire addirittura in barella). Ecuadoriani fermati anche da un palo. Per quanto riguarda la situazione del Girone A, le squadre di Van Gaal ed Alfaro salgono entrambe a 4 punti, mettendosi nella posizione di poter accontentarsi anche di un pareggio nelle ultime rispettive sfide contro Qatar (già eliminato) e Senegal (3 punti).

Pronti via e dopo neanche sei giri d’orologio dal fischio d’inizio, gli Oranje passano subito avanti con il secondo gol consecutivo di un ispirato Gakpo, bravo ad indovinare il mancino dal limite dell’area che vale l’1-0. Incassato il gol, i sudamericani provano a reagire con carattere, tentando di alzare il baricentro e portare pressione nella metà campo avversaria; d’altro canto invece gli olandesi puntano subito ad addormentare il match cercando di comandare il possesso palla.
Al 32' grande occasione creata dall’Ecuador con Valencia, che si accentra sul destro e lascia partire un velenoso tiro respinto molto bene da Noppert. Proprio a ridosso dell’intervallo la squadra di Alfaro troverebbe il pareggio con Estupinan sugli sviluppi di un corner, ma sulla sua deviazione in mischia viene punita una posizione attiva di fuorigioco di Porozo. 1-1 che comunque arriva ad inizio ripresa con il tap-in del solito Valencia, che mette dentro da due passi dopo la respinta di Noppert sul mancino di Estupinan.
La gara rischia di stravolgersi e al 59' l’Ecuador va anche ad un passo dal ribaltarla, colpendo una clamorosa traversa con un mancino meraviglioso di Plata. L’Olanda non riesce a scuotersi e fa fatica a portare nuovi pericoli dalle parti di Galindez, mentre gli ecuadoriani continuano a lottare in mezzo al campo: con il passare dei minuti i ritmi si abbassano parecchio e le due squadre danno la sensazione di accontentarsi del pareggio. Così al triplice fischio resiste l’1-1.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook