Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Qatar 2022

Home Foto Qatar 2022 Primo "ruggito" africano: il Senegal batte il Qatar. Record per Dia della Salernitana

Primo "ruggito" africano: il Senegal batte il Qatar. Record per Dia della Salernitana

QATAR (5-3-2): Barsham, Pedro Miguel (38' st Waad), Mohammad (38' st Salman), Khoukhi, Hassan, Al Amin, Al Haydos (29' st Muntari), Boudiaf (24' st Hatem), Madibo, Almoez Ali, Afif. (7 Ahmed Alaa, 8 Ali Asad, 25 Jassem Gaber, 18 Khalid Muneer, 26 Mostafa Meshaal, 13 Musaab Khidir, 24 Naif Al Hadhrami, 1 Saad Al Sheeb, 20 Salem Al Hajri, 21 Yousef Hassan). All. Sanchez Bas.

SENEGAL (4-2-3-1): E. Mendy, Sabaly, Koulibaly, Jakobs (33' st Cisse), Diallo, I. Gueye, N. Mendy (33' st Sarr), Diatta (19' st Ciss), Diedhiou (29' st Dieng), Sarr (29' st Ndiaye), Dia. (23 Gomis, 2 Mendy, 25 Loum, 10 N'Diaye, 24 Name, 7 Jackson, 26 Gueye, 1 Dieng). All. Cissé.

Arbitro: Mateu Lahoz (Spa)
Reti: nel pt 41' Dia, nel st 3' Diedhiou, 33' Muntari, 39' Dieng
Ammoniti: Mohammad, Ahmed, Dia, Jakobs, Ciss e Madibo per gioco falloso
Angoli: 7-6 per il Senegal
Recupero: 7' e 6'

Ancora nulla da fare per il Qatar, che nella seconda gara del Mondiale casalingo rimedia un’altra sconfitta contro il Senegal. Finisce 3-1 la sfida andata in scena all’Al Thumama Stadium di Doha e valida per il Girone A, grazie alle reti del 'salernitanò Dia, di Diedhiou e Dieng, mentre serve a poco il primo gol qatariota del torneo, firmato Muntari.

Con questo successo la selezione africana si prende i primi 3 punti, portandosi momentaneamente alla pari di Olanda ed Ecuador che si affronteranno tra poco; i padroni di casa invece restano fermi a zero in classifica. I senegalesi cercano di fare la partita sin dall’inizio, ma in campo resiste un sostanziale equilibrio fino al minuto 41. In quel frangente un disastroso intervento di Khoukhi, che non riesce a spazzare una palla in piena area di rigore, regala la palla del vantaggio al centravanti della Salernitana Boulaye Dia, bravo ad approfittarne per battere Barsham e firmare l’1-0. In precedenza, al 34', da segnalare un contatto in area senegalese tra Afif e Diedhiou, non ravvisato da arbitro e Var e che ha scatenato le proteste dei padroni di casa. Ad inizio ripresa è proprio Diedhiou a segnare il raddoppio del Senegal, trovando una bella girata di testa sul corner di Jakobs e mettendo ancor più in discesa la gara dei suoi. Smosso da un moto d’orgoglio, però, il Qatar si riversa all’attacco per cercare di rimettersi in corsa, ma sulla propria strada trova un paio di super parate di Mendy, che nega il gol prima ad Ali e successivamente a Mohammad. Al 78' il portiere del Chelsea invece non può nulla sul colpo di testa del neo entrato Muntari, che prova a ridare un minimo di speranze ai suoi. Speranze che però durano giusto una manciata di minuti, perchè all’84' Dieng segna il terzo gol africano su assist di Sarr chiudendo nuovamente i conti

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook