Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Foto Sanremo Maneskin: il nostro è un pezzo "scomodo". E arriva l’endorsement di Vasco Rossi

Maneskin: il nostro è un pezzo "scomodo". E arriva l’endorsement di Vasco Rossi

Non si è ancora conclusa l’esperienza al Festival di Sanremo che i Maneskin guardano già a cosa accadrà dopo. Approfittano infatti della conferenza stampa per annunciare un altro debutto, quello nei palazzetti: a Roma il prossimo 14 dicembre e a Milano, al Forum D’Assago, il 18.

La band romana, che ha ricevuto anche l’endorsement pubblico sui social da parte di Vasco Rossi, cosa che, come ammettono, li fa sentire «consacrati» al rock, spiega il brano «Zitti e buoni», una canzone nata prima dell’exploit a X-Factor e che negli anni è stato di volta in volta adattato alla loro maturazione come musicisti, «In questo brano - spiegano in conferenza stampa via web - noi non ci rivolgiamo ad alcuno, non abbiamo nemici, vogliamo solo che sia chiara la dichiarazione di intenti. Siamo una band che ha studiato per avere questo sound e noi vogliamo dire che questa è la nostra strada».

Ieri, durante la serata dei duetti, sono andati in scena accompagnati da Manuel Agnelli, il giudice che li scelse e portò fino alla finale del talent di Sky. «Con lui c'è un’amicizia - dicono -, lui ci ha consigliato di insistere senza snaturarci». Di qui la scelta di portare un brano atipico rispetto all’etichetta del Festival, «il nostro pezzo è scomodo - ammettono - non in linea con il contesto», ma resta il fatto che ci abbia messo appena due giorni a sfiorare il primo milione di ascolti in streaming. «La sincerità paga - concludono - e noi siamo sinceri».

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook