Sabato, 28 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Foto Sanremo Pausini-Cattelan (e Mika?) condurranno l'Eurovision. Bova, Argentero e Anna Valle a Sanremo

Pausini-Cattelan (e Mika?) condurranno l'Eurovision. Bova, Argentero e Anna Valle a Sanremo

Sanremo 'a tutta fiction': tra gli ospiti che saliranno sul palco dell’Ariston ci saranno i volti più amati delle serie di Rai1, Luca Argentero, Raoul Bova, Lino Guanciale, Anna Valle, Gaia Girace e Margherita Mazzucco. Sempre dal Festival è atteso l’annuncio ufficiale dei conduttori dell’Eurovision Song Contest, in programma il 10, 12 e 14 maggio al Palaolimpico di Torino: saranno Laura Pausini, Alessandro Cattelan e con ogni probabilità Mika, con cui l’accordo sarebbe in dirittura d’arrivo.

Festival di Sanremo, Laura Pausini superospite della seconda serata

L’occasione dovrebbe essere la presenza all’Ariston della Pausini come superospite della seconda serata, mercoledì 2 febbraio. Bova sarà ospite della prima serata: l’attore si prepara a vestire i panni di don Massimo nella nuova, attesissima stagione di don Matteo, che vedrà l’uscita di scena di Terence Hill. Argentero, che ha rimesso il camice del dottor Fanti, l’eroe dell’empatia in corsia, celebrerà - probabilmente mercoledì 2 febbraio - il successo di Doc - Nelle tue mani, 7 milioni di spettatori anche per la seconda stagione. Guanciale - che dovrebbe arrivare all’Ariston venerdì 4 febbraio - sarà il protagonista di Noi, remake italiano della pluripremiata serie This Is Us, ma anche del mystery drama Sopravvissuti.

A Sanremo anche Anna Valle, volto del melo-hospital Lea, e Gaia Girace e Margherita Mazzucco, protagoniste dell’Amica geniale, al via su Rai1 con la terza stagione - tratta dal bestseller Storia di chi fugge e di chi resta, terzo libro della quadrilogia di Elena Ferrante - domenica 6 febbraio, all’indomani della finale del Festival.

Eurovision: il suono della bellezza tema della 66/a edizione

Quanto all’Eurovision, che torna in Italia dopo il trionfo dei Maneskin lo scorso anno, la corsa partirà ufficialmente oggi, con il passaggio di consegne tra il sindaco di Rotterdam e quello di Torino. Il giardino all'italiana, il sole, onde di particelle create dall'armonia della musica. C'è tutto questo nell'Art Theme del 66/o Eurovision Song Contest, in programma dal 10 al 14 maggio a Torino, che ha scelto come immagine di rappresentare visivamente 'The sound of beauty' e 'La bellezza del suono'.

Il 'look' dell'evento

Si richiama agli esperimenti scientifici sulle onde sonore dello scienziato e filosofo svizzero Hans Jenny che aveva coniato il termine Cymatics. Fra i principali elementi di ispirazione per la scenografia c'è dunque il giardino all'italiana che presenta proprio una struttura geometrica simile a quella dei Cymatics e sembra indicare il principio di un'idea di ordine sulla natura. Altro elemento, il sole stilizzato al centro del palco, mentre come font è stato scelto l'Arsenica che si ispira ai poster del design italiano di inizio del secolo, un'altra chiave per definire ulteriormente l'identità italiana del tema artistico di quest'anno.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook