Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Foto Sanremo Ancora record per il Festival. Amadeus: "Mi ha chiamato Mattarella, commosso"

Ancora record per il Festival. Amadeus: "Mi ha chiamato Mattarella, commosso"

di

Continua a collezionare grandi numeri il terzo festival targato Amadeus, tornando ai livelli di quello da record del 2020. L’ascolto complessivo della terza serata è di 9 milioni 360 mila spettatori con uno share del 54.1 per cento. Un anno fa gli spettatori erano stati 7.653.000, con uno share del 44.30%. Nel 2020, invece, gli spettatori furono 9.836.000, con uno share del 54.50%.

Ancora la soddisfazione di Coletta

E' ormai un leit motiv della conferenza stampa: la gioia del direttore di Rai1, Stefano Coletta. "E' come se quest'anno chi è entrato nel viaggio del Festival di Sanremo abbia deciso di compierlo tutto. Permanenza resta altissima in ogni serata. Anche la terza serata conferma che il grande protagonista è Amadeus con il lavoro della direzione artistica: la musica sta conquistando tutti. Commovente passare dall'emozione di Gianni Morandi alla freschezza di Sangiovanni o Matteo Romano. Questo festival non ha sfumature ideologiche, abbiamo lavorato con una grandissima libertà: ed è il segreto di questo successo. «Dopo le prime tre serate Sanremo 2022 è l’edizione più seguita dal 1997 con quasi il 55% di share medio: dopo 25 anni, quando davvero il mondo della tv è interamente cambiato, vuol dire che c'è stata una risposta collettiva» ha proseguito Coletta. Il boom si conferma sul target femminile 15-24 anni, con il 74%. «Il Paese - sottolinea Coletta - si è connesso con questo evento perché è stato raggiunto l’obiettivo che la Rai ha anche in questo genere importante come l’intrattenimento». Nel corso della conferenza stampa anche l'annuncio: «Drusilla l’ho chiamata appena arrivato a Rai1 e ha partecipato a Ciao maschio con Nunzia De Girolamo. Ragionavo proprio ieri sera, mentre la guardavo on stage con Amadeus: le darei una seconda serata seriale da lunedì a venerdì, potrebbe accompagnare gli italiani con grande intelligenza, raffinatezza e ironia, sono registri che servono in una tv generalista. Ma per ora sono pensieri epidermici». A dirlo è il direttore di Rai1 Stefano Coletta rispondendo alle domande in sala stampa. Quanto alla collocazione del monologo di Drusilla a fine serata, «faccio scalette da tutta la vita - spiega Coletta - e so che c'è una regola: incipit e epilogo sono la cosa più importante di un tracciato artistico. Dopo tutto quello che è accaduto ieri sera quell'epilogo non avrebbe avuto lo stesso impatto nell’incipit, l’ultimo atto resta nella memoria prima di andare a dormire, era premiante inserirlo lì». Amadeus concorda: "Era d’accordissimo anche Drusilla nel chiudere, come gran finale»

Amadeus, che altro dire: "Mi ha chiamato Mattarella"

Il direttore artistico in sala stampa ha sottolineato la felicità per la risposta del pubblico sui 25 brani in gara. "Sono state tre serate importanti, ringrazio gli artisti che si sono messi in gioco. Così come gli ospiti, da Roberto Saviano a Cesare Cremonini. Qui tutti quelli che sono saliti sul palco hanno dato il massimo". Proiezione sulla quarta serata, quella delle cover, durante la quale la co-conduttrice sarà Maria Chiara Giannetta. Amadeus proprio in conferenza stampa ha ricevuto la telefonata del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: "Mi ha ringraziato per l'omaggio e mi ha detto delle parole bellissime. Sono davvero commosso".

La co-conduttrice Maria Chiara Giannetta

"Sono felice di essere qui, sono felice che Amadeus mi abbia chiamato. Sono qui per divertirmi e arrivo dopo Drusilla a cui faccio i miei complimenti perché ha detto delle cose straordinarie e lo ha fatto nel modo giusto. Mi sento come un’invitata a un matrimonio reale. Non appartengo a questo mondo, ma è un invito bellissimo». Maria Chiara Giannetta, l’attrice protagonista della fortunata fiction di Rai1 Blanca, è arrivata a Sanremo, dove stasera sarà al fianco di Amadeus come co-conduttrice. «Con Amadeus ci siamo conosciuti ai Soliti Ignoti. Galeotte furono le friselle. Certo, volevo fare quella simpatica e intelligente, ma dopo Drusilla che è stata meravigliosa, dovrò cambiare strategia - ha scherzato -. Il mio approccio al festival sarà quello di dare alla musica la me stessa che ha colpito Amadeus». La giovane attrice ha poi commentato la scelta delle altre donne: «Siamo tutte donne diverse, tutte straordinarie in quello che fanno. Ho realizzato di essere la più piccola, e mi voglio divertire come i più piccoli».

Sanremo, la classifica generale dopo la quarta serata: Mahmood e Blanco davanti a Morandi. Terza Elisa FOTO

Toti: "E' questo il ritorno alla normalità"

«Sanremo è un simbolo di ritorno alla normalità il cui vincitore assoluto è il pubblico che ho incontrato qui fuori». Lo ha detto il presidente della Liguria Giovanni Toti che partecipa alla conferenza stampa nel Casinò di Sanremo. «Il clima che si respira qui vale molto di più di quello che potrei dire. Non era facile interpretare l’attesa catartica che si era creata per questo Festival dopo quello con la platea vuota dell’anno scorso ma Amadeus lo sta facendo straordinariamente» ha aggiunto Toti. «Forse non è un caso che tutto sta avvenendo nelle stesse ore - conclude - qui a Sanremo e ieri a Roma con la festa per il Presidente della Repubblica. La gente che torna in strada è il simbolo del ritorno alla normalità».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook