Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Foto Sanremo Bugo e Morgan: due anni dopo l'evento che sconvolse Sanremo 2020

Bugo e Morgan: due anni dopo l'evento che sconvolse Sanremo 2020

Due anni esatti di distanza da quel sabato 8 febbraio, intorno all'1 e 50, nelle battute finali della penultima serata della kermesse che segnerà l'esordio di Amadeus come conduttore  e direttore artistico. Il mondo deve ancora essere travolto da una pandemia che ne sconvolgerà le abitudini.

È in quei secondi che Morgan si prepara a segnare uno dei momenti indimenticabili della storia di Sanremo, oltre che un meme riprodotto all'infinito e in tutte le salse, probabilmente senza rendersi conto della portata del caos che quel suo gesto genererà.
Arriva sul palco dell'Ariston con in mano un foglio col testo modificato della canzone che ha portato in gara con Bugo. La nuova versione di "Sincero" è un susseguirsi di attacchi e offese chiaramente rivolte al compagno di viaggio, che decide di abbandonare il palco durante l'esibizione.

Pochi secondi e la musica si ferma con Morgan, che a quel punto, completa il capolavoro lasciandosi andare a quel fintamente inconsapevole "che succede?" che sarebbe stata la frase dell'anno se solo "Covid", "Pandemia" e "distanziamento sociale" non l'avessero subissata con prepotenza.

La frase di Morgan attiva un effetto a catena che per giorni, settimane, resterà la notizia di punta. Sono trascorsi due anni da quel siparietto, a suo modo epocale. Nel frattempo Bugo ha partecipato nuovamente al Festival nel 2021, motivando una spaccatura netta tra Amadeus e Morgan, che aveva presentato una canzone non accettata dal direttore artistico.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook