Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Foto Sanremo Sanremo: Fedez, Emma, Carla Bruni tra i nomi dei duetti. Lo spoiler di Fiorello

Sanremo: Fedez, Emma, Carla Bruni tra i nomi dei duetti. Lo spoiler di Fiorello

Amichevole guerra dello spoiler tra Fiorello e Amadeus su Sanremo. Stamattina a VivaRai2! Un Fiorello imbronciato lamenta il mancato scoop sui duetti del Festival mostrando un video con Amadeus e Gianni Morandi che facevano tutti i nomi dei cantanti ospiti della serata di venerdì.

Si coglie qualche nome: Fedez con gli Articolo 31 di J-Ax, Lazza con Emma, Grignani con Arisa, Gassman con Edoardo Bennato e il Quartetto Flegreo, Shari con Salmo. ''Ieri mi hanno chiamato - racconta Fiorello - mi dice Morandi, incalza Amadeus, 'Fiore ti diamo tutti i nomi dei duetti'...e me li spoilerano tutti ieri pomeriggio". Quindi, aggiunge: "Ora dico quello che avrebbe dovuto dire Amadeus domenica a Domenica In: ci sarà come ospite un’artista internazionale, donna, di origini italiane. E non è Lady Gaga". Di Carla Bruni si è già detto nelle indiscrezioni. L’ex premiere dame di Francia dovrebbe esibirsi con Colapesce Dimartino per una nuova versione di Azzurro, mentre i Jalisse - sorpresa dell’ultima ora - rimasti fuori dalla gara negli ultimi anni, tornerebbero all’Ariston con I Cugini di Campagna per intonare, sembra, Anima Mia.

Che sia Madonna? La pop star del resto ha appena annunciato un tour mondiale, The Celebration, che partirà a luglio e toccherà anche l'Italia per due tappe: il 23 e il 25 novembre 2023 a Milano, Mediolanum Forum.

Quanto alle indiscrezioni di ieri, stando al 'Giornale' Noemi dovrebbe essere con Mara Sattei, Tananai con i Club Dogo, Olly con Lorella Cuccarini (probabilmente sulle note di un brano dello showgirl). E ancora, Rosa Chemical dovrebbe esibirsi con Rose Villain, i Colla Zio con Ditonellapiaga, i Modà con Le Vibrazioni, Manuel Agnelli con gIANMARIA, Madame con Izi e Lda con Alex Britti.

Il Festival di Sanremo chiama Peppino di Capri come superospite. Recordman con 15 partecipazioni alle spalle, in gara e come ospite, Peppino di Capri potrebbe essere celebrato nella terza serata del Festival, giovedì 9 febbraio, dopo i Pooh nella prima e il trio Gianni Morandi, Massimo Ranieri e Al Bano nella seconda. Con i suoi 83 anni il cantante, famoso anche all’estero, in particolare in Brasile, rientrerebbe nella schiera dei grandi artisti over 70 chiamati all’Ariston da Amadeus.

Tra i superospiti - almeno al momento - non sono stati annunciati i Nomadi: «Non invitarli - sbotta su Facebook l’ex voce del gruppo, Danilo Sacco - per i loro sessant'anni dopo tutto quello che hanno costruito e dopo tutti i sogni che hanno fatto sognare per tre generazioni... Beh. È una grande mancanza di rispetto». Ma il plotone degli ospiti del festival non esclude sorprese nei prossimi giorni.

A far discutere è anche la presenza in video di Zelensky, che nei giorni scorsi ha rivelato il suo desiderio di intervenire al festival nell’intervista concessa a Bruno Vespa, una richiesta che il conduttore di Porta a porta ha 'girato' ad Amadeus. Il contributo di Zelensky - che ha già lasciato il segno ai festival di Cannes e Venezia e, due settimane fa, ai Golden Globes - è destinato a movimentare anche il giorno della finale: una manifestazione è stata indetta per sabato 11 febbraio dal Comitato di liberazione nazionale (Cln) con Pecora nera, nel piazzale di Pian di Nave, a Sanremo; lo stesso giorno gli ucraini sono pronti a scendere in piazza a sostegno del proprio presidente, probabilmente davanti all’Ariston.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook