Lunedì, 23 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

"Sotto la pioggia per lei, ma ci ha snobbato", l'ira dei fan contro Chiara Ferragni in Calabria

Nonostante gli scatti condivisi sui social in cui appare serena e a suo agio, la visita di Chiara Ferragni in Calabria pare non sia stata così tutta rose e fiori. Anzi. L'influencer - giunta a Reggio per girare uno spot per un noto marchio - è stata duramente attaccata per l'atteggiamento dimostrato nei confronti dei fan.

Pare infatti che abbia negato dei selfie insieme ai fan, tra questi anche bambini.

“Ti saresti potuta fermare”, ha scritto qualcuno. E ancora: “Eravamo sotto la pioggia per te, sarebbero bastati pochi minuti”.

C'è anche chi ha raccontato di bambini spintonati dagli uomini della sicurezza. A quanto pare tutto è successo all'esterno di un ristorante, dove la Ferragni si trovava per un incontro di lavoro.

"Eravate in oltre cento persone e dopo il ristorante nonostante stessi lavorando e il gruppo stesse aspettando me per procedere la visita sono venuta a salutarvi - ha spiegato la Ferragni -. Ho cominciato a fare foto e subito dopo sono stata spintonata dalla frenesia generale".

L'influencer ha poi precisato: "In queste situazioni in cui ci sono troppe persone che si spingono è un attimo che qualcuno si faccia male. Non c'era sicurezza ed era una situazione pericolosa per tutti. Sono così stata caricata in macchina verso il campo che era una location privata in cui dovevamo fare una visita di lavoro".

La Ferragni è stata pure attaccata per degli stivali in gomma verdi da contadino indossati durante una delle tappe in Calabria. “Guarda che qui usiamo scarpe normali, non stai andando a zappare la terra”, ha scritto qualcuno.

“Li hanno dati in dotazione agli ospiti per andare nei campi di bergamotto, - ha replicato la Ferragni - visto che la pioggia e il fango".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook