Domenica, 16 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo

Presentata in Parlamento "Maggie", l'app per togliere alle bambine l'ansia della matematica

di

L'ansia della matematica nelle ragazze è decisiva per le scelte di carriera rispetto alla conoscenza della matematica stessa, ecco perché è fondamentale avere un'esperienza positiva con la materia fin dalla scuola primaria. Per questo oggi, nella sala stampa della Camera dei Deputati a Roma, è stata presentata l’App “Maggie e il Tesoro di Seshat”: il videogioco gratuito per smartphone e tablet creato dal Soroptimist International d’Italia, associazione di donne impegnate in azioni concrete per la parità di genere, e sostenuto dal Miur nell'ambito del protocollo firmato con Soroptimist nel maggio 2018, con l'obiettivo di prevenire e contrastare la violenza di genere e la discriminazione di genere mediante un corretto percorso formativo nell'ambito scolastico.

Il videogioco Maggie, disponibile in italiano e in inglese, è rivolto ai bambini della scuola primaria ed ha l'obiettivo di allenare il pensiero logico matematico e il problem solving dei piccoli discenti. Alla presentazione dell'App hanno preso parte la presidente nazionale del Soroptimist Patrizia Salmoiraghi, le due ideatrici del progetto, le soroptimiste Enrica Ficai Veltroni esperta in comunicazione e Caterina Primi docente di psicologia all'Università di Firenze, Pietro di Martino docente all’università di Pisa che ha curato i contenuti scientifici dell’App e la parlamentare e soroptimista Rossana Boldi.

Il progetto, sostenuto da 48 club italiani del Soroptimist dalla Sicilia alla Lombardia, mira a superare l'ostacolo rappresentato dallo stereotipo che vede il sesso femminile meno portato per le discipline scientifiche. Protagonista del videogiochi è Maggie (il nome della è stato scelto come dedica a Margherita Hack) ed è una piccola Indiana Jones in rosa, protagonista di un gioco interattivo per fare avvicinare le bambine alla matematica e alle materie scientifiche che, un domani, potrebbero diventare la loro scelta professionale. Maggie deve superare prove di pensiero logico e matematico alla ricerca del tesoro di Seshat, dea egizia delle scienze, della matematica e delle stelle. “Buona parte delle professioni trainanti del futuro saranno in ambito Stem - ha spiegato la presidente nazionale Patrizia Salmoiraghi - per questo il Soroptimist sta portando avanti diversi porgerti per sviluppare il potenziale delle donne nelle discipline scientifiche, che spaziano sia in ambito educativo sia in quello lavorativo”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook